Riso con carne di vitello, gli abbinamenti perfetti dal risotto al basmati

vitello-riso-agrodolce

Riso con carne di vitello, un abbinamento leggero ma sostanzioso, perché combina carboidrati e proteine, ma sceglie due ingredienti più light. Quelle che trovate di seguito sono ricette perfette per la sera e il pranzo al sacco del giorno successivo (nel tapperwear a chiusura ermetica, se non volete consegnare documenti al sapori di zafferano al vostro capo). Partiremo dal classico risotto alla milanese per arrivare al riso basmati e al riso venere, fino alle cialde di riso e alla polenta di riso. Ecco tutte le interpretazioni e le ricette con riso e carne di vitello più sfiziose che puoi provare.

Risotto con carne di vitello

Mangiare ossobuco con risotto a milano

Il primo risotto che a tutti viene in mente è il risotto alla milanese, diventato ormai celebre nel mondo e simbolo di Milano. Tradizionalment servito con ossobuco di vitello, il risotto allo zafferano ha anche ottenuto la De.Co. (Denominazione Comunale), riconoscimento dato ai prodotti gastronomici legati alla tradizione della città e alla sua identità.

Non solo allo zafferano, il risotto con carne di vitello è un piatto perfetto per tutte le stagioni. In autunno e inverno lo si può mangiare servito caldo, in primavera più tiepido con tante erbe profumate, in estate ripassato in forno.

Qui trovi tutte le regole per preparare un risotto con carne di vitello perfetto.

Riso basmati e carne di vitello

riso basmati con edamame, zenzero e peproncino dolce

Il riso basmati, varietà di riso proventiente da India e Pakistan caratterizzata dal suo chicco lungo e stretto, di un bel bianco lucente, è un riso perfetto da cuocere per essere portato in ufficio il giorno successivo, perché non rilascia troppo amido durante la cottura e dà l’impressione di non scuocere. Una ricetta perfetta per l’abbinamento vitello e riso? Riso basmati, edamame bolliti, zenzero, peperoncini dolci e fettine di magatello di vitello.

Lunch box da ufficio: 5 idee per i tuoi pranzietti in ufficio.

Guida al meal prepping: come cucinare 5 cene con un pezzo di carne.

Bocconcini di vitello e riso venere

Bocconcini di vitello e riso venere

Il riso Venere, o riso nero, è conosciuto in Cina da secoli per le sue proprietà curative. Da anni viene coltivato anche in Italia dove ha saputo conquistare i palati dei più scettici grazie al suo profumo e al suo aroma unico, ha una consistenza molto particolare e per questo motivo bisogna imparare a cucinarlo in maniera corretta per evitare che si scuocia e il chicco si rompa.

La cosa fondamentale da fare prima di cucinare il riso Venere è lavarlo sotto acqua fredda corrente. Mettetelo in un colino a maglie fitte e lasciatelo nel lavandino con l’acqua che scorre.

Dei cubetti di verdure spadellate e bocconcini di scamone di vitello sono perfetti come abbinamento al riso nero e sono anche questi un’ottima soluzione per una cena comfort e un pranzo veloce da portare in ufficio.

Quando il riso viene polverizzato..

fegato alla veneziana di chef batavia

…diventa polenta! Con la farina di riso si prepara una polenta di riso fantastica, più bianca e ancora più delicata di quella di mais.

La polenta si prepara considerando proporzioni da 1 a 5, ovvero: per 1kg di farina, bisogna aggiungere 5 litri di acqua. Per preparare la polenta di riso,

  • prendi una frusta e crea un vortice nell’acqua usando una pentola capiente;
  • aggiungi la farina per la polenta poco alla volta;
  • aggiungi dell’olio d’oliva: darà alla polenta un aspetto più lucido;
  • lasciate cuocere per 20 minuti mescolando continuamente, per fare attenzione che non si attacchi al fondo;
  • ultimata la cottura, aggiungete il sale e lasciate raffreddare il tutto per circa 3 ore.

In questa ricetta, la polenta di riso viene abbinata al fegato di vitello alla veneziana, una versione che lo prevede cotto con tante, tantissime cipolle (ma che bontà!).

Quando il riso viene essiccato…

tartare di vitello antipasto di Natale

Le cialde di riso si possono preparare sia con il riso avanzato che appositamente per una presentazione gourmet e particolarmente croccante (ma non fritta, quindi leggera).

In questa ricetta natalizia, ma adatta anche ad altre grandi occasioni e feste in famiglia, le cialde di riso vengono abbinate a polpettine farre di tartare di carne di vitello.

Alice
Web Editor. Scopro l'Italia un ingrediente alla volta. Seguo gli chef in cucina e mi faccio raccontare tutti i loro segreti!

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Top

Il presente blog utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Navigando comunque in sfizioso.it acconsenti al loro uso. Informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi