Noce di vitello, valori nutrizionali del taglio

noce di vitello

Tutto quello che devi sapere sulla noce di vitello: valori nutrizionali, minerali e vitamine presenti in questo taglio Impariamo qualcosa in più sulla noce di vitello, taglio tenero e gustoso che avrai sicuramente cucinato molte volte. Oltre ai consigli del macellaio, vediamo insieme quali sono i valori nutrizionali di questo taglio

I tagli magri del vitello

vitello-magro

C'è differenza tra uno stinco e una fettina di fesa di vitello. Provate a mettere in forno la fettina di vitello e vedrete cosa le sarà successo dopo quindici minuti. Sicuramente, non sarà più succosa o morbida, ma sarà diventata una cosina stopposa. Questo perché, per la cottura in forno,

I tagli più sexy del vitello? I tagli della coscia ovviamente!

tagli della coscia del vitello

Noi stiamo qui a preoccuparci mortalmente della prova costume e della ritenzione idrica, quando nel mondo dei bovini i migliori tagli della carne di vitello, quelli più sexy, sono i tagli della coscia. Questa cosa disparità sulle cosce di vitello e le cosce umane non è affrontabile. Le cosce del

Katsu sando: ricetta del panino giapponese con la cotoletta

katsu-sando-ricetta

Pensavate che il panino con la cotoletta fosse una ricetta tipicamente italiana o al massimo austriaca? Sbagliato, esiste anche in Giappone: si chiama Katsu sando e ha un'origine molto antica. Origine del katsu sando Nonostante non siano pervenute notizie precise sulla nascita del Katsu Sando, una cotoletta di maiale trattata in Giappone

Vino: quale abbinare alla carne di vitello?

vino-abbinamento-carne-di-vitello

È tutto organizzato per la cena di stasera. Il menù è pronto, la casa è pulita, la tavola è apparecchiata: manca solo da scegliere il vino. Quale vino abbinare alla carne di vitello? Bianco o rosso? Strutturato o leggero? Aromatico o fruttato?  Ecco qualche consiglio per aiutarvi a destreggiarvi tra le

Cervella di vitello fritte marinate al Negroamaro di Manduria

cervella-di-vitello-fritte

“Alessia, qual è il tuo piatto dell’infanzia?”“Cervella bollite” Un tempo, al mio paese, c’era il Renzo, il macellaio. Il suo negozietto era proprio in centro paese e la mia mamma andava lì a comprare la carne. Una volta la settimana il Renzo dava a mia mamma cervella di vitello per me