Tre ricette per preparare un ottimo sushi di carne cruda

Avete mai assaggiato il sushi di carne cruda?

Ormai conosciamo tutti sushi, uramaki, hosomaki e roll vari a base di pesce e crostacei, soprattutto crudi. Vere e proprie delizie orientali, ultimamente sono preparati spesso in versione fusion, unendo cioè ingredienti tipici giapponesi ad altri provenienti da tradizioni diverse, inclusa quella italiana.

sushi di carne

E allora perché non applicare lo stesso concetto e preparare un sushi a base di carne cruda, da servire come antipasto, per un aperitivo alternativo con gli amici o come secondo piatto?

Vediamo tre ricette perfette per preparare a casa un ottimo sushi di carne cruda.

Sushi di carne e pane carasau

sushi di carpaccio di vitello

Pane carasau, carpaccio di vitello, fiori di zucca, fagiolini e zucchine sono gli ingredienti di questo sushi di carne insolito.

Come si prepara? È molto semplice: le uniche cose da cuocere sono le verdure, saltando i fiori di zucca e sbollentando fagiolini e zucchine. Inumidiamo il pane carasau con poca acqua e poi assembliamo: prima il carpaccio, quindi le verdure, chiudiamo arrotolando, saltiamo in padella per tostarlo un po’ e il gioco è fatto.

Per saperne di più puoi leggere:
Guida al carpaccio: com’è nato, che taglio usare e ricette per tutti i gusti

Sushi di carne cruda piemontese

Se abitate in Piemonte o avete un macellaio che gode della vostra piena e totale fiducia, potete preparare un sushi di carne cruda.

In pratica, una sorta di tartare assemblata all’interno di fette di lardo Dop: fondamentale è ovviamente la qualità della carne. In questa ricetta noi consigliamo tra tutti i tagli di carne il sottofiletto di vitello, perfetto per essere battuto e consumato crudo.

Scopri come preparare un’ottima tartare di vitello

Involtini di vitello come sushi

Per la loro forma e dimensione, gli involtini ben si prestano a essere trasformati in sushi!

In questa ricetta, per esempio, usiamo delle fettine di fesa di vitello, ripiene con un mix di rucola e robiola frullate. Si prepara in un attimo, basta poi avere il tempo di lasciar riposare il tutto in frigorifero per almeno un’ora prima di tagliare l’involtino in piccole fettine. Da servire con una deliziosa salsina a base di limone, olio d’oliva e miso.

Se invece cerchi altre idee per gli involtini, abbiamo un’enciclopedia completa!

0/5 (0 Recensioni)
Oriana Davini
Giornalista specializzata in turismo con una passione per la cucina francese e i ramen giapponesi e una dipendenza conclamata per il gelato
https://lilimadeleine.com/

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Top