Riso allo zafferano con stinco di vitello: la ricetta di chef Albini

riso allo zafferano con stinco di vitello fabrizio albini

Un primo piatto goloso, dal gusto deciso. La ricetta che ti proponiamo oggi è un riso allo zafferano con stinco di vitello. Si tratta di un piatto pensato per noi da uno degli amici di blog Sfizioso, Fabrizio Albini, chef del ristorante The Stage, a Milano. Il riso giallo: un simbolo

Ossobuco Milano-Sicilia, la ricetta di Fabrizio Albini

ossobuco ricetta fabrizio albini

Seconda tappa del nostro viaggio culinario Milano - Sicilia. Dopo averci deliziato con la sua costoletta con il pane nero di Castelvetrano, Fabrizio Albini ha ideato un'altra ricetta che unisce le tradizioni enogastronomiche del capoluogo lombardo e della Sicilia. Durante il #VealDay di Ragusa lo chef ha preparato infatti un

Costoletta con pane nero di Castelvetrano di chef Albini

Costoletta Milano Sicilia con pane di castelvetrano di Fabrizio Albini

Quello che ti proponiamo oggi è sia una ricetta che un viaggio. Un'andata e ritorno Milano-Sicilia grazie alla costoletta speciale realizzata da Fabrizio Albini, executive chef al The Stage - Replay. Durante l'appuntamento #vealday di Ragusa, in cui ha cucinato insieme a Peppe Cannistrà, lo chef del ristorante milanese ha

Ossobuco alla milanese

Ossobuco alla milanese teresa balzano

“Questo è un piatto che bisogna lasciarlo fare ai Milanesi" dice il padre della gastronomia Pellegrino Artusi riferendosi all'ossobuco alla milanese. Poi prosegue parlando del taglio di carne necessario per questo piatto: l'ossobuco di vitello. Spiega che si tratta di un pezzo d'osso muscoloso e bucato che va cotto in umido

Gastronomie di Milano: le botteghe del sapore da non perdere

gastronomie di milano

Il nostro viaggio nei sapori tipici oggi è tra le migliori gastronomie di Milano. Una volta nel capoluogo lombardo queste attività venivano chiamate rosticcerie o salumerie, nel tempo sono diventate più comunemente gastronomie. In alcuni casi addirittura boutique. Ma per fortuna la sostanza non cambia: stiamo parlando di quei luoghi

Il VealDay alla Trattoria di Ferrelli

Ieri era il 10 maggio 2017 e lo chef Nicola Ferrelli ci ha accolti nel suo ristorante per celebrare il VealDay con un menu speciale che parte dal Piemonte con il vitello tonnato, fa un salto in Puglia con le orecchiette al sugo di polpette di vitello, prosegue per le Americhe con la

Il VealDay alla Trattoria del Nuovo Macello

Tre sono le generazioni della famiglia Traversone che hanno gestito la Trattoria del nuovo macello dal 1959 e oggi abbiamo passato la serata del VealDay insieme all'ultima, cucinati dallo chef Giovanni Traversone che ci ha proposto piatti in cui la tradizione lombarda veniva da un lato esaltata e dall'altro equilibrata in sapori più