Come trasformare una cena normale in una cena romantica. In coppia, oppure no

cena romantica
Una sorpresa romantica, ecco come trasformare una cena in un momento speciale

Non è necessario che sia il vostro anniversario o il giorno di San Valentino per organizzare una cena romantica a casa. E nemmeno per forza essere in coppia. Non serve tappezzare casa di candele stile messa solenne o come dopo un black out post atomico. Una ricetta presentata in modo carino, piccoli dettagli che creano atmosfera, i punti luce d’effetto e la compagnia giusta: sono gli ingredienti per trasformare una serata qualsiasi in un momento speciale.

Ecco alcuni consigli quindi per portare più romanticismo a tavola, non tanto per coppie e fidanzati, ma per tutte le anime romantiche.

cena romantica tra amici
Anche una cena tra amici può diventare speciale con alcuni dettagli romantici

Come apparecchiare per una cena romantica

ILLUMINAZIONE –  Opta per la luce soffusa, ma che permetta di vedere bene l’ambiente. Lampade ai lati della stanza vanno benissimo, mentre per le candele concentrati su qualche dettaglio: una al centro della tavola è sufficiente, o su qualche mobile attorno per evidenziare dettagli e riscaldare l’atmosfera. Cerca di non usarne più di 3 e non troppo profumate, perchè il profumo delle candele potrebbe andare a contrastare quello dei piatti che porterai in tavola.Carino anche sottolineare un mobile o qualche dettaglio della stanza con fili di lucine a Led, non intermittenti e non. colorate. Rendono l’ambiente più magico e sono speciali anche per una bella cena in terrazza o in giardino, quando il clima lo permette. Ah, se avete il camino, questo è il momento di usarlo 🙂

cenetta romantica davanti al camino
Hai un caminetto? Questo è il momento di usarlo! (foto by gitmekilekalmak.tumblr.com)

LA TAVOLA ROMANTICA – Apparecchia la tua tavola in un luogo che reputi panoramico o romantico: vicino a una finestra. con un bel panorama, in un luogo speciale della tua casa, o vicino al caminetto acceso…Un piccolo centrotavola con dei piccoli fiorellini rende subito più “tenero” l’ambiente. Cerca solo di non renderlo troppo lezioso. Anche per quanto riguarda le decorazioni a cuore. Se proprio ci tieni, fa che siano solo un dettaglio: un tovagliolo,  un dolce con quella forma, una decorazione sul bicchiere oppure i cubetti di ghiaccio (esistono nei negozi di casalingo die contenitori per creare il ghiaccio con varie forme).

cenetta romantica
Questo è decisamente un posto perfetto per una cenetta romantica a casa! (foto by voldie81.tumblr.com)

Per la biancheria per una tavola romantica, scegli il bianco:  tovaglie e tovaglioli, ma anche piatti. E’ elegante, e non per forza troppo formale. Se preferisci colorato, coordina i colori, con qualche dettaglio acceso. Anche una classica tovaglia a quadri con una candela al centro in un angolino pittoresco di casa è subito cena romantica, Lilli e il Vagabondo docet !

cena romantica lilli e il vagabondo
Una delle scene più romantiche di sempre: la cena di Lilli e il Vagabondo

Ricorda che sei a casa, puoi rilassarti, quindi non riempire il tavolo di posate e bicchieri  come a una cena formale. Piuttosto se serve cambiali tra una portata e l ‘altra. Due bicchieri, per il vino. e l’acqua, basteranno. A parte, in un altro tavolino, eventualmente puoi allestire lo spazio per l’aperitivo.

Come centrotavola, una piccola candela, un mini bouquet di fiori, una piccola Jar con dentro un filo di luci a Led di tonalità calda,  oppure una semplice rosa rossa infilata in una bottiglia di vino vuota, come suggerisce la blogger autrice dello scatto qui sotto, molto romantico e allo stesso tempo semplicissimo come centrotavola improvvisato.

bottiglia con rosa centrotavola
Una bottiglia, un fiore. Romantico no? Ecco l’idea da copiare (foto by postcardsfromtheridge-angela.blogspot.com )

Non far mancare la musica: a restare spenti è meglio siano la tv o il cellulare: il jazz va benissimo come musica, ma se non ami i generi e sei appassionato di altri, goditi la tua (o la vostra) playlist preferita. Puoi anche copiarla poi su cd o chiavetta e regalarla alla fine della cena al tuo ospite, in modo che ascoltandola ripensi alla bella serata passata assieme.

Menu per una cena a due da fare a casa

Anche in questo capitolo prendo ispirazione da Lilli e il Vagabondo, perchè romanticismo per me è soprattutto semplicità e spontaneità. Non ha senso apparecchiare tutto per bene se poi ci si sente impacciati. Allo stesso modo nella scelta del cibo. Questo post sui generis su un altro modo di vivere una serata romantica  ha intenzione di non rispettare le “regole” nemmeno nella scelta del menu. 

Come piatto unico, se non hai voglia di troppi fronzoli o passare troppo tempo davanti ai fornelli, ti propongo di rispolverare una ricetta cult: gli spaghetti meatballs, gli spaghetti con le polpette, come quelli che si vedono nel romanticissimo cartone animato Disney. Ricetta divenuta famosa in America, è di tradizione del centro Italia, è facile da fare, ed è golosissima.

Romantico, esteticamente bello da vedere, si può preparare prima e riscaldare al momento: il vitello in barattolo col puré di Sandra Salerno

Il Vitello in barattolo con purè di Sandra Salerno

Se invece preferisci più portate, eccoti qualche idea, sempre non troppo elaborata e semplice da fare (se hai intenzione di farla per esempio a San Valentino, quest’anno il 14 febbraio cade di mercoledì, non proprio un giorno festivo…)

Come antipasto, una tartare sfiziosa con avocado e lime, facilissima da fare, che si può mangiare in piedi o chiacchierando nell’angolo aperitivo, prendendo lacerne direttamente dalla superficie dell’avocado svuotata e riempita di tartare.  C’è anche un po’ di peperoncino, che si dice sia anche afrodisiaco, non si sa mai…

Qui sotto la ricetta:

Tartare sfiziosa con avocado, lime, peperoncino verde e concassé di pomodori

Un primo super semplice e colorato, che sa di buono? Fettuccine con ragù bianco e melanzane.

Fettuccine con ragù bianco e melanzane fritte

Oppure un grande classico (sempre per restare nel mood da Favola Disney: gli spaghetti con le polpette di Lilli e il Vagabondo!

 

E per secondo? Un piatto esteticamente romanticissimo

Vitello morbido su salsa allo yogurt e senape, di Marcello Valentino

Alessandra Favaro
Giornalista e blogger. Scrivo di viaggi ed enogastronomia. Mi piace raccontare il legame che unisce cibo e territorio. L'assaggio di un prodotto tipico può raccontare molto di un luogo in cui nasce, più di una guida turistica a volte!
http://www.vaquelpaese.com

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Top

Il presente blog utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Navigando comunque in sfizioso.it acconsenti al loro uso. Informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi