Panature, 7 idee per andare oltre il solito pangrattato

Procedimento che spesso rende più golosi i piatti che prepariamo, la panatura è una tecnica culinaria molto versatile, che ci permette di dare spazio alla fantasia e variare nel gusto ogni volta che vogliamo.

pangrattato per panature

Termine che deriva dal francese panure, la panatura indica quello strato di pangrattato che ricopre il cibo e che lo rende più croccante. Perfetta per la frittura, ma adatta anche alle cotture in forno, la panatura si presta con un po’ tutti gli ingredienti: la carne, il pesce e le verdure. Il grande classico? Ovviamente la cotoletta di vitello alla milanese. Ma, come anticipato, la cosa bella è che non è sempre necessario usare il pangrattato – come nella panatura classica – perché si possono sperimentare varianti creative e davvero gustose.

Tra grandi classici e idee esotiche, abbiamo riunito per te una serie di panature che renderanno le tue ricette più gustose e croccanti.

  • Alla palermitana
    Una panatura semplice che profuma di Sicilia. Si prepara infatti con capperi, prezzemolo, olive nere, aglio e caciocavallo. Perfetta per la classica cotoletta palermitana, questa panatura si adatta sia alla frittura che al forno.
  • Panatura senza glutine
    In questo caso puoi sostituire farina bianca e pangrattato con la farina di mais e del pangrattato specifico per chi ha problemi di celiachia. Un’idea può essere anche tritare del pane senza glutine.
  • Con i corn flakes
    La panatura con corn flakes è davvero golosa. Scegli quelli non zuccherati, poi sminuzzali e condisci con sale e pepe. Per rendere omogenea la panatura aiutati con un filo d’olio o dell’uovo leggermente sbattuto.
  • Agli agrumi
    Una delle panature più delicate e aromatiche che ci siano. Si presta alla cottura al forno ed è semplicissima: basta grattare la scorza degli agrumi (non trattati!) e unirla al pangrattato. Variare tra limone, lime, arancia, pompelmo o cedro può creare profumi diversi ogni volta.
  • Panatura giapponese
    La soluzione perfetta quando si vuole una panatura leggera e gustosa. Al posto del pangrattato si usa il panko, ingrediente che trovi in tutti i supermercati. In alternativa puoi prepararlo a casa: non devi fare altro che tritare finemente del pane bianco in cassetta appena tostato.
  • Al riso soffiato
    Delicata, leggera e molto croccante. La panatura al riso soffiato è perfetta per le tue polpettine. Passa prima il tuo ingrediente in un uovo sbattuto e poi in un mix di pangrattato e riso soffiato.
  • Con le patatine fritte
    Inutile dire che questa panatura piace tantissimo ai bambini. Non devi far altro che sbriciolare le patatine del sacchetto e farle aderire alla carne (o all’ingrediente che preferisci). Puoi aiutarti massaggiando prima con un filo d’olio.

E tu quali panature preferisci? Facci sapere nei commenti se ti piace variare dalla classica con pangrattato e in che modo.

Simone Pazzano
Curioso prima di tutto, poi giornalista e blogger. E questa curiosità della vita non poteva che portarmi ad amare i viaggi e il cibo in ogni sua forma. Fotocamera e taccuino alla mano, amo imbattermi in storie nuove da raccontare.
https://simonepazzano.com

Lascia un commento

Top

Il presente blog utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Navigando comunque in sfizioso.it acconsenti al loro uso. Informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi