Insalatona con bocconcini di vitello, le regole per farla perfetta

insalata vitello

Insalatone fresche e leggere, con l’arrivo della stagione calda sono la nostra salvezza. Foglie di lattuga o valeriana, songino o rucola fresca, verdure di ogni tipo e…qualche proteina è d’obbligo. Con la carne di vitello cotta in padella, a seconda del taglio di carne che scegli, prepari della insalate gustose più consistenti o più leggere ma sempre buonissime.

Quale taglio di carne scegliere per le isalate

Per una insalatona facile e veloce da preparare, scegli dei tagli che richiedano cotture brevi. In generale, tutta la carne di vitello, se cotta in padella, cuoce velocemente; ma ci sono alcuni tagli che puoi addirittura lasciare crudi…

  • La fesa di vitello – è il taglio più magro di tutto il vitello e si può chiedere già tagliata a fettine dal macellaio. Vi basterà tagliarla a cubetti e scottarla velocemente in padella o su una griglia e sarà già pronta dopo 5 minuti di cottura. Il suo sapore è talmente delicato da richiedere una seppur veloce cottura, in modo da intensificarlo un poco;
  • Lo scamone – leggermente meno magro, lo scamone è il taglio più pregiato della coscia ed è caratterizzato da un perfetto equilibrio di grasso e magro al suo interno. Più saporito della fesa, è perfetto se si vuole dare un carattere in più all’insalatona;
  • Il filetto – il filetto di vitello è senz’altro il taglio più pregiato di tutti. Potete tagliarlo a tartare, condirlo con olio, sale e pepe e aggiungerlo così com’è all’insalata.

Le regole per un’insalata perfetta

Ci sono poche regole che devi seguire per preparare un’insalata buona come quella che mangi al ristorante. Eccole elencate qui sotto:

  1. Per prima cosa, la regola principale è scegliere ingredienti di stagione. D’estate si prepara con pomodorini, melzanane e zucchine grigliate, d’inverno si affetta del cavolo rosso o si aggiungono delle barbabietole. Le verdure di stagione sono sempre più saporite, più nutrienti e più economiche…perché non sceglierle?!
  2. Usa un buon coltello per tagliare i tuoi ingredienti e lavalo se lo hai già impiegato nel taglio della carne;
  3. Se cuoci le verdure, falle bollire per pochissimo tempo e poi scolale in una ciotola con acqua fredda e ghiaccio. Così, manterranno un colore brillante, resteranno bene croccanti e non andranno a bagnare il resto dell’insalata;
  4. Non appesantire troppo le tue insalate. Con la carne di vitello, hai già fatto il pieno di proteine. Aggiungere anche dei legumi o dell’uovo potrebbe appesantirla molto. Diminuisci le quantità per aumentare la varietà, ma fai attenzione a non mescolare troppi ingredienti!
Alice Bignardi
Web Editor. Scopro l'Italia un ingrediente alla volta. Seguo gli chef in cucina e mi faccio raccontare tutti i loro segreti!

Lascia un commento

Top

Il presente blog utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Navigando comunque in sfizioso.it acconsenti al loro uso. Informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi