Il pane di Pasqua. Dal casatiello al ciciliano, tutte le ricette del pane pasquale

Ne periodo di Pasqua si preparano moltissimi tipi di pane diversi. Dolci e salati, hanno tutti la caratteristica di essere particolari perché farciti con ingredienti grassi e saporiti come, in ordine sparso, uova, pezzetti di salame o prosciutto cotto, speck, lardo e sugna, zafferanno e anice. Qui sotto trovate le ricette delle varianti più conosciute: il casatiello napoletano, il pan brioche, il ciciliano e il pane di pasqua tipico delle Dolomiti.

casatiello napoletano pane di pasqua

1. Il casatiello napoletano

Il casatiello è la versione pasquale del tortano con i cicoli, vecchissima ricetta nota almeno dal ‘500, a cui vengono aggiunte uova crude non sgusciate sulla superficie. Il risultato è sempre magnifico: la sugna ammorbidisce la pasta senza appesantirla troppo, i ciccioli sono saporiti, le uova dure e liscissime, i pezzetti di salame e formaggio gli danno ancora più sapore. Ecco la ricetta del casatiello napoletano:

Ingredienti per un casatiello da circa 6 persone:

  • 600 g di farina
  • 225 g di suga
  • 50 g di lievito
  • 1 cucchiaio di pecorino romano
  • 2 cucchiai di parmigiano Reggiano
  • 6 uova
  • 50 g di pezzetti di salame da aggiungere a piacere dopo la prima lievitatura
  • 100 g di provolone sempre da aggiungere a piacere dopo la prima lievitatura
  • Sale e pepe q.b.

Procedimento per il casatiello:

  1. Mescolare la farina con 50 g di sugna, il lievito, sale e pepe e acqua. L’acqua va aggiunta mano a mano e serve per rendere morbido l’impasto, che va lavorato con forza per dieci minuti e lasciato a riposare in una terrina ricoperta di farina con un panno di lana sopra per un’oretta e mezza;
  2. Dopo un’ora e mezza, mettere la pagnotta sul tavolo, sgonfiarla battendola con le mani e spianarla formando un rettangolo alto circa 1 centimetro. Se si vuole, impastare il salame e il provolone. Spalmare la pagnotta con la sugna, e cospargerla di pepe e parmigiano. Ripiegare in due la pasta, ungere la faccia superiore con dell’altra sugna, pepe e parmigiano. Ripiegare la pasta su se stessa una terza volta e aggiungere di nuovo sugna, pepe e parmigiano;
  3. A questo punto, arrotolare la pasta e formare un rotolone da mettere dentro uno stampo col buco precedentemente unto. Lasciar lievitare per circa tre ore e poi disporre le uova appoggiandole sulla superficie con la punta rivolta verso il basso;
  4. Infornare a calore medio per un’ora circa.

pan brioche di pasqua

2. Il pan brioche pasquale

Perfetto per merende e colazioni, il pan brioche di Pasqua è una trecciona di pane dolce a base di farina 00, farina di manitoba, burro, latte e zucchero. Niente di più classico e buono per iniziare giornate di festa in casa con tutta la famiglia, magari spalmato o farcito di marmellate e confetture di ogni genere e decorato con confetti a forma di ovetto di Pasqua, da mettere alla fine, altrimenti si sciolgono!

Ingredienti per il pan brioche:

  • 200 g di farina
  • 100 g di burro
  • 50 g di farina di manitoba
  • 10 g di lievito
  • 60 g di latte
  • 40 g di zucchero
  • 3 uova
  • 1 limone non trattato
  • Sale q.b.

Procedimento per fare una trecciona di pan brioche pasquale:

  1. Mescolare le due farine con lo zucchero e un pizzico di sale. Sciogliere il lievito nel latte riscaldato e impastare. Sbattere 2 uova e aggiungerle all’impasto. Lasciar riposare per un’oretta e mezza in una ciotola infarinata e ricoperta con un panno;
  2. Dopo un’ora e mezza, prendere l’impasto e aggiungere il burro tagliato a tocchetti. Impastare fino a che il burro non si sarà totalmente incorporato e l’impasto, grazie anche alla farina aggiunta per impastare più facilmente, non sarà diventato liscio e omogeneo;
  3. Trasferire l’impasto in una ciotola molto grande e imburrata, coprire con la pellicola trasparente e lasciar riposare per un paio di ore in un luogo fresco. In caso, va bene anche il frigorifero;
  4. Dopo le due ore, mettere la pagnotta sul tavolo, sgonfiarla battendola con le mani e spianarla formando un rettangol. Dividere il rettangolo in tre strisce e formare una treccia da richiudere a cerchio. Lasciare lievitare in un luogo caldo per un altro paio di ore;
  5. Informare a 200° C per una mezz’ora;
  6. Se si vuole, si può decorare il pan brioche con confetti a forma di uova da aggiungere all’ultimo quando si sarà raffreddato.

3. Il ciciliano, il pane di Pasqua

Tre lievitature e una croce profonda incisa sulla forma di pane. Il ciciliano, il pane di Pasqua è una ricetta tipica del periodo pasquale che si prepara con lardo e zafferano.

Ingredienti per il ciciliano:

  • 500 g di farina
  • 180 g di lardo affettato
  • 1 bustina di zafferano
  • 25 g di leivito di birra
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • sale e pepe q.b.

Preparazione del ciciliano:

  1. Mescolare metà della farina con sale e pepe, zafferano e mezzo cucchiaino di zucchero. Aggiungere anche la bustina di lievito sciolto in un dito d’acqua tiepida e impastare fino a ottenere un composto morbido e omogeneo. Dopodiché, lasciare la pagnotta su un tagliere, coprirla con la pellicola trasparente o un panno e lasciar lievitare per un’oretta;
  2. Nel frattempo, tritare il lardo e rosolarlo in padella senza aggiungere grassi. Aggiungere il lardo all’impasto una volta trascorsa l’ora e aver fatto raffreddare il lardo. Aggiungere anche la farina rimasta e un mezzo bicchiere di acqua abbondante;
  3. Continuare a impastare, formare una palla, ungere con dell’olio, incidere la croce sulla pagnotta e lasciar riposare di nuovo per un’ora al caldo sempre sotto a un panno;
  4. Trascorsa un’ora, impastare di nuovo e lasciarlo intero oppure dividerlo in tante pagnotte più piccole da cuocere da infornare a 220° C per una ventina di minuti.

4. Il pane di Pasqua in Alto Adige

Croccante fuori e morbido dentro, il sapore e il profumo di anice si sentono a ogni pezzo e la Pasqua è nell’aria. Questo pane di Pasqua viene preparato con prosciutto cotto, speck e rafano, ingrediente tipico della cucina dell’Alto Adige

Ingredienti per il pane con speck, rafano e anice:

  • 400 g di farina
  • 200 ml di latte
  • 40 g di burro
  • 60 g di zucchero
  • 1 bustina di lievito
  • 2 cucchiaini di sale
  • 2 cucchiai di anice
  • radice di rafano
  • cubetti di prosciutto cotto
  • pezzetti di speck

Preparazione del pane di Pasqua:

  1. Mescolare bene la farina, il burro sciolto, il latte con il lievito sciolto dentro, lo zucchero, il sale e l’anice. Lasciare riposare l’impasto per una mezz’oretta;
  2. Formare una pagnotta e lasciarla riposare per altri dieci minuti;
  3. Dopo la decina di minuti, mettere la pagnotta sul tavolo, sgonfiarla battendola con le mani e spianarla lasciandola riposare per un’altra oretta.
  4.  Impastare con speck, prosciutto cotto e una grattugiata di rafano, lasciar riposare un’altra mezz’ora;
  5. Infornare a 200° C per una ventina di minuti.
Alice
Web Editor. Scopro l'Italia un ingrediente alla volta. Seguo gli chef in cucina e mi faccio raccontare tutti i loro segreti!

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Top

Il presente blog utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Navigando comunque in sfizioso.it acconsenti al loro uso. Informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi