Polenta e Bruscitt di vitello

Arrivano i primi freddi e arriva il momento di darsi a piatti in linea con la stagione.

Da questo momento polenta e bruscitt è un piatto perfetto per un pranzo in famiglia. Se non lo conoscete continuate a leggere e vi sveleremo tutto di questa ricetta lombarda.

polenta-e-bruscitt-ricetta

Bruscitt di vitello

Bruscitt” significa letteralmente “briciole” in dialetto lombardo. I bruscitt, o bruscitti, sono infatti un secondo piatto a base di carne tagliata molto finemente al coltello, tanto da assomigliare a delle piccole briciole di carne. La carne viene poi tradizionalmente cotta a lungo in umido con vino rosso e semi di finocchio e servita con polenta o purè di patate

I bruscitt sono una ricetta lombarda diffusa nell’Altomilanese, in particolar modo nella zona di Busto Arsizio, un paese in provincia di Varese, di cui è originaria. Sono una sorta di identità locale profondamente sentita e radicata nel territorio del varesotto, talmente radicata che esiste anche il Magistero dei Bruscitti di Busto Grande, una confraternita enogastronomica che vigila e controlla sul rispetto di questa e delle altre ricette tipiche nate a Busto Arsizio.

Scoprite qui tanti altri piatti lombardi tipici e ricette perfette per l’autunno.

bruscitt-e-polenta

Bruscitt e polenta

Polenta e bruscitt è un piatto povero, nato dall’esigenza di recuperare gli scarti di carne e cucinare qualcosa che non avesse bisogno di particolari attenzioni. Pare che a inventarlo furono infatti le donne del territorio, che, impegnate tutto il giorno con il lavoro nei campi o in fabbrica, avevano bisogno di una ricetta che cuocesse molto lentamente sulla brace del camino. Gli ingredienti venivano infatti inseriti a freddo nella pentola di coccio e poi, a fine cottura, al ritorno a casa, veniva ultimato con un bicchiere di vino ed una fiammata. 

Da piatto povero è diventato poi piatto della tradizione. Il capofamiglia deve scegliere e tagliare la carne a filo di coltello perché non perda il sugo, e scegliere il vino adatto alla circostanza. 

Provate anche i Bruscitti, uovo e polenta bianca.

Oggi lo chef Chef Carlo Molon vi propone una versione leggermente diversa dall’originale. Come carne utilizza la testa di vitello e come vino il Chianti Tenuta Palagina. Ad accompagnarlo però rigorosamente una porzione di morbida polenta.

Print Recipe
Polenta e bruscitt: ricetta
polenta-e-bruscitt-ricetta
Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Tempo di preparazione 10 minuti
Tempo di cottura 1 ora
Porzioni
porzioni
Ingredienti
Tempo di preparazione 10 minuti
Tempo di cottura 1 ora
Porzioni
porzioni
Ingredienti
polenta-e-bruscitt-ricetta
Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Istruzioni
  1. Per prima cosa tagliare la carne a dadini della grandezza di un mezzo pollice.
  2. In una pentola scaldare l’olio. Poi aggiungere le verdure tagliate a brunoise e farle rosolare.
  3. Aggiungere la carne, farla rosolare qualche minuto, poi bagnare con il vino.
  4. Far asciugare facendo cuocere lentamente la carne per circa un’ora.
  5. Aggiustare di sale e pepe.
  6. Servire con polenta.
Condividi questa Ricetta
Alessia Bianchi
“Mangio, bevo & te lo racconto” è ormai diventato il mio motto. Il miglior modo per descrivere cosa faccio come Social Media Manager e cosa vivo nella vita quando mi vedi girare qua e là...
https://alessia-bianchi.it/

Lascia un commento

Top

Il presente blog utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Navigando comunque in sfizioso.it acconsenti al loro uso. Informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi