Il VealDay alla Trattoria Trombetta

La prima cosa che ho notato entrando alla Trattoria Trombetta è stata un cuoco che affettava una bella coscia di prosciutto crudo proprio davanti a me. Mi si è scaldato il cuore. Così, ripresami dalla visione, mi sono resa conto che l’ingresso del ristorante è occupato da un bellissimo bancone con cucina a vista e posti a sedere che permettono ai clienti di sedersi e osservare i cuochi all’opera.

La seconda porta la firma dello chef: un paio di occhiali giganti, di quelli che porta lui: Giancarlo Morelli, stellato al Pomiroeu di Serengo, che ha aperto la Trattoria Trombetta il 19 aprile 2016 e oggi ci accoglie seduti al Tavolo dell’amicizia, un elegante tavolo alto di marmo proprio accanto al suddetto bancone.

Nel cuore di Porta Venezia, proprio davanti alla chiesa di San Carlo al Lazzaretto, si trova il ristorante che ti riconcilierà con Manzoni e i Promessi Sposi. Un coacervo di diverse nazionalità fa sì che nel quartiere si riescano a trovare supermercati e alimentari di tutti i tipi dove si può trovare qualunque ingrediente. Lingue, colori ed età diverse rendono la zona viva e interessante, un po’ chiassosa. Così, quando arrivi nella silenziosa piazzetta in cui si trova il ristorante, ti sembra di entrare in un piccolo angolino di Paradiso, letteralmente circondato dalle due cose più nutrienti che ci siano: arte e cibo.

Giancarlo Morelli

Questo è il menu con cui lo chef ha celebrato il VealDay:

ANTIPASTO
Caponata leggera di verdurine di stagione estive, magatello alla brace e maionese di acciuga e capperi

PRIMO
Risotto mantecato alla robiola soffice di piselli e carpaccio di vitello alla soia

SECONDO
Spalla di vitello in olio cottura, asparagi caramellati e salsa ai lamponi

DOLCI
Tortino al cioccolato con coulis di frutti rossi e panna montata alla fava tonka

VINI IN ABBINAMENTO

Spezieri Toscana Rosso Igt 22 euro
Pinot grigio Alto Adige Hofstatter 24 euro

Qui trovi la ricetta dell’antipasto, con tutti i passaggi e gli ingredienti.

antipasto trombetta

Print Recipe
Caponata leggera di verdure primaverili con carpaccio di vitello alla brace e maionese di cappero
antipasto trombetta
Voti: 1
Valutazione: 4
You:
Rate this recipe!
Piatto Antipasto
Cucina Esotica, Italiana
Tempo di preparazione 40 minuti
Tempo di cottura 50 minuti
Tempo Passivo 15 minuti
Porzioni
Ingredienti
per la maionese:
Piatto Antipasto
Cucina Esotica, Italiana
Tempo di preparazione 40 minuti
Tempo di cottura 50 minuti
Tempo Passivo 15 minuti
Porzioni
Ingredienti
per la maionese:
antipasto trombetta
Voti: 1
Valutazione: 4
You:
Rate this recipe!
Istruzioni
  1. Pulisci il magatello, salalo leggermente e griglialo a brace alta ma non troppo per alcuni minuti.
  2. Lascialo raffreddare e, usando una busta da cottura immergilo, in acqua a 65 c° per 40 min .
  3. Nel frattempo, preparar lo sciroppo di aceto e zucchero.
  4. Dopodiché, taglia tutte le verdurine a cubetti della stessa misura, sbollentali in abbondante acqua salate e raffreddali subito in una ciotola con acqua e ghiaccio per mantenere colore e cottura.
  5. Per preparare la maionese, prendi gli albumi cotti e mettili nel bicchiere di un mixer con aceto, acqua, olio, sale e pepe.
  6. Frulla bene, fino ad ottenere una maionese lucida e consistente.
  7. Infine, condisci le verdurine con lo sciroppo di aceto, dell'olio e sale e, per impiattare, adagia sulle verdurine il carpaccio a fette e guarnisci con la maionese di cappero.
Condividi questa Ricetta
Alice
Web Editor. Scopro l'Italia un ingrediente alla volta. Seguo gli chef in cucina e mi faccio raccontare tutti i loro segreti!

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Top

Il presente blog utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Navigando comunque in sfizioso.it acconsenti al loro uso. Informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi