Derby in birreria… a casa: stinco di vitello

Le ricette che abbiamo pensato insieme a Stefano De Gregorio per godersi il derby Inter – Milan a casa, come se fossimo in birreria, si arricchiscono di un altro piatto squisito. Lo chef ci propone infatti un delizioso stinco di vitello con le patate.

Stinco di vitello

Le altre ricette del nostro derby in birreria… a casa:

La costoletta di vitello
Lo stufato di carne
L’hamburger
Le polpette


Lo stinco di vitello è un taglio bello e buono. Bello perché portato a tavola intero fa sempre la sua figura con gli ospiti! Buono perché oltre a essere gustoso è anche più magro di tanti altri tagli di carni diverse.

Leggi anche:
Carne di vitello, i valori nutrizionali dei tagli più comuni

Se ti stai chiedendo come cucinare lo stinco di vitello, devi sapere innanzitutto che il geretto posteriore è più tenero di quello anteriore ed è considerato anche più pregiato. Questo perché è un taglio che ha meno nervetti ed è più grosso di quello anteriore: perfetto da fare arrosto. Il geretto anteriore è invece più piccolo e più ricco di tessuto connettivo, resisterà quindi meglio alle lunghe cotture: può essere usato per bolliti, stufati e brasati.

Approfondisci:
Come si cucina lo stinco di vitello?

La ricetta di Stefano De Gregorio prevede di accompagnare lo stinco di vitello con le patate e alcune verdurine. Non devi far altro che tagliare in maniera grossolana cipolle, carote e sedano e metterle nella teglia da forno insieme alle patate, precedentemente sbucciate e fatte a spicchi.

Print Recipe
Ricetta dello stinco di vitello
Stinco di vitello
Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Tempo di preparazione 3 ore
Porzioni
persone
Tempo di preparazione 3 ore
Porzioni
persone
Stinco di vitello
Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Istruzioni
  1. Metti gli stinchi in padella con l'olio e rosola tutta la superficie.
  2. Taglia grossolanamente sedano, carota e cipolla.
  3. Sbuccia le patate e tagliale a spicchi.
  4. Metti tutto in una teglia, aggiungi anche gli stinchi e inforna.
  5. Cuoci quindi a 180 gradi per i primi 30 minuti.
  6. Tira fuori dal forno, bagna la carne con la birra scura e regola di sale.
  7. Rimetti in forno e cuoci a 170 gradi per circa due ore.
Condividi questa Ricetta
Simone Pazzano
Curioso prima di tutto, poi giornalista e blogger. E questa curiosità della vita non poteva che portarmi ad amare i viaggi e il cibo in ogni sua forma. Fotocamera e taccuino alla mano, amo imbattermi in storie nuove da raccontare.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Top

Il presente blog utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Navigando comunque in sfizioso.it acconsenti al loro uso. Informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi