Derby in birreria… a casa: co(s)toletta di vitello!

A Milano ci sono alcune cose molto importanti, su cui non si scherza. Due di queste sono la cotoletta alla milanese (o costoletta) e il derby della Madonnina tra Inter e Milan. E noi – in vista della partita – abbiamo deciso di unirle. Ovviamente con il fondamentale aiuto di chef Stefano De Gregorio.

cotoletta di vitello

La cotoletta di vitello per eccellenza deve essere con l’osso e quindi dal macellaio bisogna chiedere delle belle e succulenti costolette. Come ci spiega Chef Deg è importante prepararle quando sono a temperatura ambiente: quindi toglile dal frigo un po’ prima di cucinarle.

Un altro consiglio per preparare una buona costoletta di vitello è quello di scolare l’uovo in eccesso quando stai panando la carne. E in questa fase, ricordati di non salare: fallo solo alla fine.

Le altre regole della cotoletta alla milanese perfetta? Secondo tradizione:

  • si usa rigorosamente il burro
  • quando cuoci la carne, ricordati di girarla una volta sola

Per completare, puoi abbinare la cotoletta al contorno che più gradisci. Un classico sono i pomodorini e/o l’insalata. Ma questa volta, per guardare il derby, abbiamo scelto qualcosa di ancora più sfizioso: le patate fritte.

Cotoletta di vitello

Leggi anche:

Cotoletta alla milanese, come si prepara un grande classico

5 posti dove mangiare la migliore cotoletta di Milano

Quindi, se il problema è dove vedere Inter – Milan (o Milan – Inter) o subentra la pigrizia che impedisce di andare in birreria, noi ti diamo la ricetta per preparare una cotoletta come si deve e goderti lo spettacolo della carne e della partita direttamente a casa.

Print Recipe
Costoletta di vitello
Cotoletta di vitello
Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Cucina Lombarda
Tempo di preparazione 30 minuti
Porzioni
persone
Cucina Lombarda
Tempo di preparazione 30 minuti
Porzioni
persone
Cotoletta di vitello
Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Istruzioni
  1. Prima di cominciare, assicurati che la carne sia a temperatura ambiente.
  2. Impana quindi le costolette di vitello nel pangrattato.
  3. Immergi poi nell'uovo per completare la panatura. Scola l'uovo in eccesso. Non mettere sale, quello solo alla fine.
  4. Metti in padella il burro chiarificato un po' alla volta perché mantenga la temperatura alta, ma non raggiunga il punto di fumo.
  5. Aggiungi la carne, avendo cura di girarla solo una volta, quindi nappa. Al termine della cottura, la cotoletta deve rimanere morbida.
  6. Completa aggiungendo il contorno che gradisci. (Noi abbiamo scelto le patatine fritte)
  7. Salare.
Condividi questa Ricetta
Simone Pazzano
Curioso prima di tutto, poi giornalista e blogger. E questa curiosità della vita non poteva che portarmi ad amare i viaggi e il cibo in ogni sua forma. Fotocamera e taccuino alla mano, amo imbattermi in storie nuove da raccontare.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Top

Il presente blog utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Navigando comunque in sfizioso.it acconsenti al loro uso. Informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi