Bollito per due

bollito-batavia

Non bisogna per forza prendere sette tagli per fare un bollito misto come si deve e non si deve essere per forza essere in cento a tavola. Ecco la ricetta del bollito per due persone con i consigli su quali tagli scegliere e come cucinarli.

I tagli del bollito, quali scegliere per non farli tutti?

Per questo bollito, useremo i tagli del vitello, perché sono più delicati, più digeribili e spesso facili da trovare. Testina, muscolo e biancostato (che si chiama Scaramella in Piemonte) sono tre tagli del vitello semplici da trovare, pulire e cucinare.


I valori nutrizionali del vitello


Il muscolo è un taglio molto saporito ed è perfetto pr il bollito. La testina anche, ma bisogna ricordarsi che deve bollire a parte perché impiega più tempo a cuocere rispetto agli altri tagli e in più la sua acqua di cottura non è buona per farci il brodo perché il taglio rilascia troppo grasso. La scaramella è un taglio considerato di seconda/terza categoria, costituito da muscoli intercostali (che si trovano quindi sul costato dell’animale).

Le salse per servire il bollito

Le salse per la carne sono tantissime, ma altrettante sono quelle riservate al gran bollito misto alla piemontese. Dal bagnetto verde (prezzemolo e aglio) al bagnetto rosso (pomodori, peperoncino, aglio), passando per la bagna cauda (aglio con aglio, frullato con altro aglio), la salsa al rafano, la mostarda, la salsa al mosto d’uva e la salsa al miele e noci.

Print Recipe
Bollito per due persone
Non bisogna per forza prendere sette tagli per fare un bollito e non si deve essere per forza in cento. Ecco la ricetta del bollito per due con i consigli su quali tagli scegliere!
bollito-batavia
Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Tempo di preparazione 1 ora
Porzioni
persone
Ingredienti
Tempo di preparazione 1 ora
Porzioni
persone
Ingredienti
bollito-batavia
Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Istruzioni
  1. Bollire per una cinquantina di minuti la testina a parte in una pentola con acqua già calda, con alloro, bacche di ginepro, sedano e cipolla. Il suo brodo, poiché si tratta di un taglio troppo grasso, non è buono e viene riutilizzato. Questo è anche il momento per cui la testina viene cotta da sola.
  2. Il muscolo e la scaramella possono bollire assieme in un'altra pentola sempre con acqua già calda, basta una quarantina di minuti, e gli si possono aggiungere una carota, una cipolla ramata e una costa di sedano, una foglia d'alloro e delle bacche di ginepro. Il brodo che resterà dalla cottura può essere filtrato e usato con cappelletti o tortellini.
  3. Di nuovo a parte, dovrete bollire le restanti verdure (cipolla rossa, broccolo...) per poco più di un quarto d'ora.
  4. Servire con le salse tipiche del bollito, insieme alle verdure bollite e alla carne bagnata con qualche cucchiaiata di brodo.
Condividi questa Ricetta
Alice Bignardi
Web Editor. Scopro l'Italia un ingrediente alla volta. Seguo gli chef in cucina e mi faccio raccontare tutti i loro segreti!

    Potrebbero interessarti anche...

    One thought on “Bollito per due

    Lascia un commento

    Top

    Il presente blog utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Navigando comunque in sfizioso.it acconsenti al loro uso. Informativa

    Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

    Chiudi