I benefici della carne di vitello per i bambini

La carne di vitello è una delle più idonee all’alimentazione dei bambini, perché tenera, di facile masticabilità e digeribilità, oltre che magra e dal sapore tenue, adatta proprio alle giovani papille gustative del piccolo, che non apprezza aromi troppo intensi.

benefici carne di vitello bambini

Mangiare carne di vitello per il bambino significa avere a disposizione una delle fonti più pure di proteine nobili ad alto valore biologico, con tutti gli amminoacidi essenziali per una crescita armonica della sua muscolatura.

I fabbisogni del bambino sono elevatissimi: basti pensare che il suo peso alla nascita nel primo anno di vita dovrebbe triplicare. La carne di vitello a questo proposito rappresenta un alimento principe, in grado di fornire tutti i “mattoni” necessari affinché il bambino cresca al massimo delle sue potenzialità genetiche, in peso ed in altezza. Per questo è importantissimo inserire la carne subito all’inizio dello svezzamento, al 6° mese, e la carne di vitello si rivela la più adatta proprio in questa fase, per la sua altissima digeribilità e biodisponibilità degli elementi nutritivi.


Leggi anche:

Carne di vitello: i valori nutrizionali dei tagli più comuni

I benefici della carne di vitello nelle diverse età della vita

Il piatto equilibrato e perfetto per tutta la famiglia


Infatti la carne di vitello è ingrediente di omogeneizzati tra i più diffusi e apprezzati, appositamente formulati e consigliati dai pediatri, sia per il suo gusto delicato molto gradito dal bambino, sia per il soddisfacimento dei suoi fabbisogni specifici, come quelli di lisina e di tutte le vitamine del gruppo B, fondamentali proprio per la crescita. Tra queste merita particolare attenzione la presenza rilevante di vitamina B12, di cui solo i prodotti di origine animale sono fonti affidabili, fondamentale per un corretto sviluppo del cervello, della vista e del sistema nervoso, stimolando l’intelletto e la funzionalità cognitiva del piccolo.

benefici carne di vitello bambini

La carne di vitello è anche ricca di minerali facilmente assorbibili dal delicato intestino del bimbo, specialmente calcio, ferro, magnesio, zinco e selenio, di cui frequentemente si rischia la carenza e di fondamentale importanza nel sostenere una crescita ed uno sviluppo adeguati. Specialmente per il ferro e lo zinco gli esperti concordano che i bambini allattati al seno ne necessitano una buona fonte alimentare entro i 6 mesi di età, in quanto i fabbisogni non possono essere soddisfatti solo dal latte materno. La carne di vitello, come quella di manzo, rappresenta per questo un valido modo per potenziare l’apporto di ferro e zinco per il bambino, introducendola come cibo complementare mentre si continua ad allattare.

Nella carne di vitello troviamo infatti anche la taurina, sostanza che si trova proprio nel latte materno e che interviene nella formazione normale del cervello, confermando l’idoneità di questa carne per l’alimentazione del bambino. Nonostante sia una carne magra e a basso contenuto di colesterolo, quei pochi grassi che troviamo sono anche di ottima qualità, perché monoinsaturi e polinsaturi, importantissimi nel processo di mielinizzazione delle cellule nervose per lo sviluppo cerebrale del bambino, allontanandolo dal rischio di disturbi cognitivi.

benefici carne di vitello bambini

La presenza di carne di vitello nella dieta del bambino procura sicuramente benefici duraturi, come lo sviluppo di un sistema immunitario forte e sano, il miglioramento delle capacità di concentrazione e apprendimento, nonché la crescita robusta di ossa e muscoli. Infatti è stato dimostrato che tra i bambini e gli adolescenti un più alto consumo di carne è stato associato ad una crescita in altezza maggiore, oltre che ad una pressione sanguigna più bassa e migliori indici di massa corporea, confermando come questo alimento sia importante per una crescita sana in giovane età.


Approfondisci:

Carne di vitello, tutto quello che devi sapere dal punto di vista nutrizionale


L’abbinamento con le verdure è essenziale per poter avere quella complementarietà nutrizionale che rende il pasto completo: nei bimbi molto piccoli la carne può essere frullata insieme alle verdure e al brodo di cottura, preparando così in casa le pappe anziché acquistarle già pronte. Per i bambini più grandicelli la carne di vitello si presta ad essere tagliata in piccoli pezzetti facili da masticare e deglutire, grazie alla sua speciale morbidezza dovuta alla scarsa presenza di tessuto connettivo.

La carne, come quella di vitello, dovrebbe essere tra i primi alimenti complementari dati ai bambini, per questo i genitori dovrebbero essere incoraggiati nel fornire questo alimento in quantità adeguate a soddisfare le raccomandazioni, 1 volta a settimana, alternata ad altri tipi di carne e al pesce, affinché i bambini ricevano l’energia necessaria ai loro corpi sempre
in movimento e i nutrienti giusti per una normale crescita somatica e cognitiva.

Susanna Bramante
Agronomo PhD in Produzioni Animali, Consulente della Nutrizione e Divulgatrice Scientifica. Da sempre amante del buon cibo e delle tradizioni della tavola, sostengo a gran voce l’importanza di seguire i principi della Dieta Mediterranea, del mangiar bene, in modo sano e responsabile.

Potrebbero interessarti anche...

One thought on “I benefici della carne di vitello per i bambini

Lascia un commento

Top

Il presente blog utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Navigando comunque in sfizioso.it acconsenti al loro uso. Informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi