Ossobuco ai quattro pomodori

Ecco una versione fresca, colorata e leggera dell’ossobuco di vitello. Grazie a Chef Deg scopriamo infatti la ricetta dell’ossobuco ai quattro pomodori. Un piatto estivo (ma non solo), che è anche molto semplice da preparare.

Ossobuco ai quattro pomodori

Il taglio: ossobuco di vitello

Scegliere la carne di vitello per le tue ricette è sempre un’ottima idea perché, rispetto a molte altre, è una carne più magra, tenera e facile da digerire. Come dimostrano i suoi valori nutrizionali. In questo caso usiamo l’ossobuco di vitello che, oltre a essere tenero, ci dà quel tocco di gusto in più grazie alla presenza all’interno del midollo.

L’ossobuco, che tutti conosciamo per la classica ricetta alla milanese, è un taglio che si ottiene dal muscolo posteriore o anteriore (o garretto) del bovino. La parte superiore della gamba, in corrispondenza della tibia.

Ossobuco ai quattro pomodori

La ricetta: ossobuco ai quattro pomodori

Per dare gusto, freschezza e colore a questo piatto, chef Stefano De Gregorio ha scelto di utilizzare ben quattro tipologie di pomodori diversi. Il datterino rosso, il datterino giallo, i pomodori camone e i pomodori neri. Non dovrai far altro che tagliarli e condirli con olio, sale e basilico fresco per preparare una gustosissima insalata da accompagnare al nostro ossobuco di vitello.

La carne invece va passata nella farina, rosolata su entrambi i lati e cotta per circa 40 minuti in una casseruola. Semplice, vero?

Di seguito scopri ingredienti e preparazione della ricetta dell’ossobuco ai quattro pomodori, mentre qui trovi un’altra ricetta estiva molto sfiziosa con questo taglio: l’ossobuco alla puttanesca.

Print Recipe
Ossobuco ai quattro pomodori
Ossobuco ai quattro pomodori
Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Cucina Italiana
Tempo di preparazione 1 ora
Porzioni
persone
Cucina Italiana
Tempo di preparazione 1 ora
Porzioni
persone
Ossobuco ai quattro pomodori
Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Istruzioni
  1. Tagliare finemente la cipolla, far appassire con olio in una casseruola.
  2. Prendere gli ossibuchi di vitello e passarli nella farina, quindi aggiungerli nella casseruola e rosolare su entrambi i lati.
  3. Sfumare con il Marsala, bagnare con brodo di vitello, regolare con sale e pepe e cuocere 35-40 minuti. Nel caso si asciugasse troppo aggiungere brodo.
  4. Tagliare i pomodori in 4, metterli in una ciotola con olio, sale e basilico spezzettato.
Condividi questa Ricetta
Simone Pazzano
Curioso prima di tutto, poi giornalista e blogger. E questa curiosità della vita non poteva che portarmi ad amare i viaggi e il cibo in ogni sua forma. Fotocamera e taccuino alla mano, amo imbattermi in storie nuove da raccontare.
https://simonepazzano.com

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Top