Come preparare la bistecca perfetta

Se vi state mettendo ai fornelli per fare colpo su qualcuno, che siano fidanzate, parenti o amici, dovete assolutamente imparare a preparare una bistecca perfetta. Il taglio della bistecca é molto importante ma con le nostre indicazioni scoprirete che una bistecca è molto più di un pezzo di filetto cotto in padella. E cucinare una bistecca non significa per forza spendere una fortuna.

Come cucinare la bistecca perfetta

I tagli giusti per la bistecca

Le bistecche più pregiate vengono ricavate dalla parte dorsale del costato dell’animale e dalla colonna vertebrale. Questo perché i muscoli che si trovano in questa parte dell’animale sono quelli che si muovono meno e quindi otterremo delle carni tenere, gustose é molto facili da tagliare per ottenere delle sfiziose e succose bistecche. Quindi per preparare una bistecca di classe parleremo di lombata, filetto e controfiletto.

Leggi anche:

Lombata di vitello: costata, roastbeef e cotolette

Filetto di vitello in padella: oltre la solita fettina

I tagli low cost per fare la bistecca

Non é necessario spendere una fortuna per preparare una bistecca. Ci sono tagli meno pregiati con cui potete comunque raggiungere risultati eccezionali. Tra i tagli più economici per preparare una bistecca c’é il lombatello, più conosciuto come onglet o hangar steak. Si tratta della parte anteriore della pancia, quel taglio di carne che pende dal diaframma (da qui la parola bang che significa appunto essere appesi). Si tratta di uno dei tagli più saporiti che si presta benissimo alle marinature ed é perfetta per essere cucinata a media cottura. Lo spinacino invece fa parte del muscolo che controlla le zampe posteriori dell’animale, viene chiamato anche Newport Steak o punta de anca. Anche lo spinacino si presta alla cottura media ed é adatto all’affumicatura. Tra i tagli economici c’é anche la bavetta, un taglio della pancia fibroso ma tenero. Ricordatevi di tagliarlo sempre contro fibra.

come cucinare la bistecca

Come cucinare una bistecca gustosa

  • Prima di iniziare, tirate fuori la bistecca dal frigorifero e fatele raggiungere la temperatura ambiente. Ci vorrà almeno un’ora. Cucinarla da fredda impedirà al calore di penetrare nel cuore della carne. Prima di cominciare a cucinare la bistecca assicuratevi che padella e griglia risultino caldissimi. Il calore é fondamentale per la reazione di Maillard.
  • Durante la cottura: cucinate la vostra bistecca da poco cotta a media. Se la cuocete più a lungo l’unica cosa che vi resterà è un pezzo di carne duro e stopposo. Girate la carne ogni minuto in modo da assicurarvi che sia cotta in modo uniforme.
  • Dopo la cottura, lasciate riposare la carne e conditela uniformemente con l’olio extra vergine d’oliva o del burro per ottenere una bistecca incredibilmente succosa.

Leggi anche:

I segreti per salare la carne 

Parilla, Rubia Gallega, drink e grasso di vitello: 5 posti dove mangiare la migliore carne alla griglia di Milano

Come preparare una bistecca perfetta passo per passo

  1. Dopo aver fatto riposare la bistecca a temperatura ambiente massaggiatela con dell’olio d’oliva, un pizzico di sale e del pepe nero macinato fresco.
  2. Mettete la carne in una padella rovente e lasciatela cuocere per 6 minuti per una cottura media. Ricordatevi di girare la vostra bistecca ogni minuto.
  3. Per un po’ di sapore extra potete tagliare a metà una testa d’aglio e passarla sulla bistecca ogni volta che la girate in padella. La carne potete condirla anche con una noce di burro, sapete bene che il burro regala un sapore divino a ogni cosa, sarà perfetto anche sulla vostra carne. Potete prendere anche un mazzetto di erbe aromatiche e creare un pennello di timo e rosmarino da legare a un cucchiaio di legno e da passare sopra la vostra carne. Ovviamente potete anche combinare le tre cose.
  4. Una volta che la bistecca sarà cotta lasciatela riposare su un piatto in modo che possano equilibrarsi tutti i succhi. Ci vorranno circa 2 minuti.
  5. Tagliate la carne con un coltello affilato e poi servitela cospargendola con il resto dei succhi.

Come cucinare la bistecca perfetta

I contorni per la bistecca e la ricetta della salsa verde

Ognuno di noi ha il suo modo preferito per mangiare la bistecca: chi preferisce le buone e vecchie patate o chi invece vuole una bella e croccante insalata verde con peperoni e salsa al rafano. Anche la salsa verde è un ottimo modo di accompagnare la bistecca. Ecco gli ingredienti per preparare la salsa verde:

  • 1/2 spicchio d’aglio
  • 2 manciate di prezzemolo
  • 1 mazzetto di basilico fresco
  • 1 mazzetto di menta fresca
  • 1 manciata di capperi
  • 1 manciata di cetriolini sott’aceto
  • 6 filetti di acciughe
  • 1 cucchiaio di senape di Digione
  • 3 cucchiai di aceto di vino rosso
  • 8 cucchiai di olio extra vergine d’oliva

Pelate l’aglio e sfogliate le erbe aromatiche, poi tritatele finemente su un tagliere insieme ai capperi, le acciughe e i cetriolini. Mettete tutti gli ingredienti in una ciotola, unite la senape e l’aceto e poi aggiungete gradualmente l’aceto. Mescolate fino a ottenere la giusta consistenza. Assaggiate e bilanciate i sapori con il pepe nero macinato fresco, un pizzico di sale e un pochino d’aceto.

Francesca Sponchia
Collezionista di grassi saturi e attivista per i diritti civili del burro. Rabdomante di piatti perfetti nei menu' dei ristoranti, nel tempo libero mangio ravioli crudi.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Top

Il presente blog utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Navigando comunque in sfizioso.it acconsenti al loro uso. Informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi