Parrilla, Rubia Gallega, drink e grasso di vitello: 5 posti dove mangiare la miglior carne alla griglia a Milano

Dove si mangia la carne alla griglia? D’estate la risposta è semplice: grigliate in giardino con gli amici, falò sulla spiaggia, sagre e feste. Ma se l’estate è passata e dovremo attendere un anno per riabbracciarla, dove mangiare carne grigliata a Milano? A proposito di grigliate vi abbiamo insegnato tutto: dal galateo della grigliata per non fare figuracce con gli amici, ai sali aromatizzati per condire la vostra carne alla griglia. E non vogliamo di certo farvi rinunciare alla carne alla griglia tutto l’anno. Alla fine basta organizzarsi e trovare il ristorante giusto e se non sapete dove mangiare carne alla griglia a Milano, e oggi vogliamo aiutarvi. A Milano non sono pochi i ristoranti che hanno scelto di specializzarsi nella carne alla griglia. Alcuni hanno puntato su particolari e ricercate varietà di carne, altri si sono invece concentrati sulle tecniche di cottura. Siamo riusciti nella difficile impresa di selezionarne 5, ma bando alle ciance ed ecco qui i 5 posti dove mangiare carne alla griglia a Milano secondo Sfizioso.

Leggi anche: 5 posti dove mangiare all’aperto a Milano

A la Griglia di Varrone per mangiare la Rubia Gallega

dove mangiare carne alla griglia a Milano

La Griglia di Varrone è un ristorante specializzato in carne alla griglia nel centro di Milano. Più precisamente a due passi dalla movida di Corso Como. La passione del proprietario Massimo Minutelli è nata durante un viaggio in Spagna e in particolare al ristorante Asador Etxebarri, il sesto ristorante migliore del mondo secondo la classifica dei 50 Best Restaurants. Un ristorante dove tutto quello che c’è nel menù è grigliato in modo eccezionale. Qui da Varrone la griglia è alimentata a legno di quercia, ritenuto uno dei migliori per questo tipo di cottura. Le fiamme del fuoco vivo sono ben visibili agli ospiti che passano davanti al bancone per raggiungere il tavolo. I tagli di carne che sono serviti qui sono stati selezionati tra le eccellenze del mondo, come la carne Kobe, e quelle del nostro Paese, dalla Cinta Senese al Bue Grasso di Carrù.

dove mangiare carne alla griglia a Milano

Molto particolare la presenza della Rubia Gallega, allevata in Galizia e caratterizzata da un colore violaceo. Una carne morbidissima, frollata per minimo 40 giorni che si nutre di erba e di alghe trasportate dall’Oceano Atlantico. Nel menù spiccano la deliziosa animella di vitella Piemontese di Martini con crema di barbabetola e cream fresh al lime, un modo delizioso di esaltare il sapore delle animelle di vitello per tutti gli amanti del quinto quarto. Per chi invece preferisce il crudo invece c’è il sashimi di vitella, molto simile a una tartare ma ancora più delicato. Da provare anche il midollo alla brace da raccogliere con il cucchiaino. Non perdetevi assolutamente la selezione di purè affumicati, sono un sogno.

La Griglia di Varrone è a Milano in via dei Toqueville 7.

Leggi anche: Animelle, ostrica e brodo freddo: il quinto quarto sfizioso di Chef Deg

El Carnicero: la tradizione argentina della Parrilla

Dove mangiare carne grigliata a Milano

El Carnicero nasce nel 2013 e si divide tra Milano e Ibiza come i migliori trendsetter. Qui la lingua corrente è lo spagnolo, il mondo è l’Argentina e il profumo che sentite è quello della parrilla. La parrilla argentina è una particolare graticola dove si cuoce la carne che viene scaldata dalla brace ardente. Ha un sistema per raccogliere il grasso in modo che non coli e non faccia fumo. La sua distanza dal calore è regolata da un meccanismo a catena. Della parrilla si occupa l’asador che controlla il calore della brace e la carne, a cui potrete chiedere la carne ben cocida (ben cotta), al punto (cottura media) e jugosa (al sangue).

Dove mangiare carne grigliata a Milano

Potete cominciare con le empanadas o con la provoleta: provolone scottato in padella accompagnato da una bruschetta con prosciutto e acciughe. Dalla parrilla le prime cose che escono sono rognoni e animelle. Poi potete scegliere tra innumerevoli tagli di carne tra cui Tira de Asado, ovvero le costine di vitello (come quelle che ha preparato Stefano De Gregorio con marinatura alla birra), o il Maxi Lomo, un maxi filetto da 1kg e 300g dedicato agli amanti di questo taglio così prezioso, di cui vi abbiamo parlato a lungo qui. Per accompagnare la carne le saporitissime verdure grigliate o la classica papas enteras, la patata alla brace con il tango a fare da sottofondo.

El Carnicero è a Milano in via Spartaco 31 e Corso Garibaldi 108.

Leggi anche: Wrap con tartare di filetto, avocado, maionese allo zafferano e sale nero

Asina Luna: alle porte di Milano per la carne frollata nel grasso di vitello

Dove mangiare carne alla griglia a Milano

Asina Luna è uno dei segreti meglio conservati di questa città. Anche perchè non si trova proprio in città, ma poco distante a Peschiera Borromeo. E vi assicuro che vale la pena di prendere la macchina e andare a trovare Riccardo, lo chef e imperatore in carica della griglia, e sua moglie Tiziana che gestisce la sala con un garbo e un educazione davvero molto rari. Ma non è solo per loro che dovete alzarvi dal divano e guidare fino a quel di Peschiera, non è per l’ambiente curato e rilassante, ma è per la selezione di carni che Riccardo ha scelto per il suo ristorante. Credo di aver detto più volte durante la mia prima cena lì, di aver mangiato per certo la carne migliore della mia vita. E posso confermarlo.

Dove mangiare carne alla griglia a Milano1

Cosa ordinare da Asina Luna? Senza dubbio una costata (una costata con l’osso naturalmente come quella della vera cotoletta milanese), ma non una costata qualunque, una costata frollata 80 giorni in una calda coperta di grasso nobile di vitello. Il risultato? Una carne così tenera che si scioglie letteralmente in bocca, che vi viene servita già disossata e tagliata a tocchetti con una deliziosa crosticina saporita intorno. Il segreto di Riccardo per ottenere questa crosticina croccante è salare la carne prima di metterla sul fuoco vivo: in questo modo il sale non fa in tempo a far uscire tutti i succhi della carne ma crea questo strato gustoso che va a incastrarsi alla perfezione con l’interno delicato. Insieme alla carne arriva in tavola una selezione di sali, se sentiste il bisogno di aggiungerne ancora, dal Blu di Persia al Grigio Bretone. Una menzione d’onore anche alla tartare, che era preparata a regola d’arte con un condimento perfetto per risaltare il sapore unico della carne.

Asina Luna è a Peschiera Borromeo in via Resistenza 23.

Leggi anche: Ricette estive e veloci: 10 idee per la tua tartare

Da Bove’s per abbinare i drink alla Fiorentina

Dove mangiare carne grigliata a Milano

Da Bove’s la carne è una tradizione di famiglia. Prima di grigliare la carne quelli di Bove’s facevano i macellai a Cuneo. Quindi la carne di qualità non è solo un’opzione ma un dogma. E non si tratta solo di scegliere il taglio giusto, ma di curare la materia seguendo la filiera fin dall’allevamento. Il risultato è una carne equilibrata con il giusto apporto di grasso, che non appesantisce e facile da digerire. Questo approccio di attenzione e di cura c’è anche con il pane che viene lievitato e cotto in laboratorio con i metodi di lavorazione artigianale. Nel menù si comincia con i crudi e cotti: tataki di carne piemontese con salsa ponzu, carpaccio di carne all’albese, un piatto della tradizione delle Langhe che noi vi avevamo proposto con delle caramelle di albese con crema di carciofini e tonno.

Dove mangiare carne grigliata a Milano1

Non poteva di certo mancare una versione di vitello tonnato, piatto che ha fatto di Milano la sua città di adozione, con il fassone tonnato al giusto rosa, una vecchia ricetta della nonna (come quella del vitello tonnato all’antica maniera della signora Teresa) che prevede l’utilizzo del girello di vitello accompagnato da una salsa tonnata fatta con uova biologiche. La costata dry aged qui è una specialità, una tecnica di frollatura della carne in osso che avviene a temperatura controllata. Questo processo concentra tutti i sapori nel muscolo conferendo alla carne un sapore imbattibile. Se volete abbinare alla vostra costata un ottimo drink ci pensa la carta dedicata pensata da Oscar Quagliarini, uno dei migliori mixologist europei. Provate il Milano Milano: Zucca, Campari e soda.

Bove’s è Milano in via Cesare da Sesto 1.

Leggi anche: Bistrot e vitello tonnato, la moda milanese degli chef stellati

La Taverna degli Amici, di nome e di fatto

Dove mangiare carne alla griglia a Milano
Foto di Lampo

 

In questo ristorante è tutto molto amichevole: nome, cibo, servizio e ambiente. La Taverna degli Amici è stata aperta nel 1977 da Ernesto e la moglie Rita. La cucina si basa su una selezione di carni che vengono cotte a vista sulla brace. Il locale si sviluppa su tre piani, pian terreno, primo piano e taverna con cantina molto romantica. Le piccole salette hanno un’atmosfera molto piacevole, quasi da sagra di paese. 500 etichette di vini, pareti affrescate e tavoli di legno. Il menù è molto semplice e schietto come i piatti che vengono cucinati qui. Cominciando da fiorentina, costata e salamelle, tutte cotte a vista. Prima di passare alla carne alla brace però, soffermatevi un attimo sugli antipasti. Non perdetevi assolutamente la selezione di salumi toscani (coppa, salame toscano e soprattutto finocchiona).

Dove mangiare carne alla griglia a Milano
Foto di Lampo

Oltre alle carni più semplici nel menù c’è spazio anche per la costata di cavallo, gli arrosticini di pecora e un petto d’anatra cotto sempre alla brace. Approfittate anche della selezione di formaggi. Ci sono anche dei menù a prezzo fisso con 3 fasce diverse di prezzo (20, 22 e 37 euro), ma vi consiglio caldamente la selezione alla carta per quanto un po’ più costosa.

La Taverna degli Amici è a Milano in via Spartaco 4.

Leggi anche: 5 hamburger che dovete assolutamente mangiare se siete a Milano

Francesca Sponchia
Collezionista di grassi saturi e attivista per i diritti civili del burro. Rabdomante di piatti perfetti nei menu' dei ristoranti, nel tempo libero mangio ravioli crudi.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Top

Il presente blog utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Navigando comunque in sfizioso.it acconsenti al loro uso. Informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi