Fettine alla pizzaiola

fettine-alla-pizzaiola

Oggi, lo chef Massimo Spallino è sceso dall’altopiano di Asiago per insegnarci come cucinare le fettine alla pizzaiola. Un secondo piatto di carne a base di filetto di vitello (ma vanno bene anche lo scamone o il girello o delle fettine meno pregiate). Massimo ci ha preparato una versione semplice e molto classica delle fettine alla pizzaiola, ma qui trovate alcune varianti che potranno piacervi.

Fettine alla pizzaiola al forno – per fare le fettine alla pizzaiola al forno bisogna preparare la salsa al pomodoro in una padella a parte. Nel frattempo, bisogna battere le fettine con un batticarne. A questo punto, prendete una teglia, ricopritela di carta da forno e poggiatevi sopra le fettine. Conditele con sale, pepe e origano e aggiungetevi sopra la salsa di pomdoro lasciandone un po’ da parte per il servizio. Infornate e cuocete a 180° C per 20 minuti in forno statico.

Carne alla pizzaiola siciliana – la versione siciliana della carne alla pizzaiola si prepara con le olive nere (denocciolate) e le fettine di carne molto molto sottili, quindi battute prima. Questo perché, nella versione siciliana, la carne alla pizzaiola si fa mandando prima il sugo e aggiungendovi direttamente le fettine a crudo in padella.


Filetto di vitello: oltre alla solita fettina! Oltre alla pizzaiola, in effetti, c’è di più


Carne alla pizzaiola napoletana – anche la carne alla pizzaiola alla napoletana si prepara tutta in una padella. Perciò, anche queste fettine di vitello dovranno essere ben battute prima della cottura. In una padella grande, aggiungete olio e aglio, fate rosolare, poi aggiungete la salsa di pomodoro o i pomodorini freschi e fate andare una decina di minuti. Poi aggiungete la carne e lasciate che cuocia per il tempo necessario (altri dieci minuti, non di più, altrimenti le fettine diventano stoppose). Infine, aggiungete il basilico fresco spezzettato.


Approfondisci: tutti i tagli della carne di vitello. Scopri come cucinarli!


Carne alla pizzaiola con mozzarella – se volete fare la carne alla pizzaiola con mozzarella, significa che non avete paura di aggiungere qualche caloria in più. Approfittatene e impanate prima le fettine di carne nella farina per poi friggerle in olio di semi. A parte, preparate la salsa di pomodoro con olio, aglio e basilico fresco. Una volta cotte le fettine e preparata la salsa, trasferite le fettine di carne nella salsa e disponetevi sopra delle fette di mozzarella (di bufala o fior di latte). Fate cuocere aspettando che la mozzarella si sciolga ben bene e poi servite mentre è ancora filante.


Come cucinare la carne alla pizzaiola: consigli e trucchetti per farla venire perfetta!


Fettine alla pizzaiola con patate – per servire la carne alla pizzaiola con le patate, potete cuocere tutto separatamente e unire alla fine oppure fare tutto insieme nella stessa padella, dopo aver dato giusto una sbollentata alle patate.

Fettine alla pizzaiola con capperi – per fare le fettine alla pizzaiola con i capperi, vi conviene scegliere i cucunci, ovvero il frutto del cappero e aggiungerli alla fine per dare un tocco di sapore in più. Se aggiungete i capperi normali, dissalateli bene sotto acqua fresca corrente oppure in ammollo dentro a una ciotolina e considerate di aggiungere meno sale alla preparazione.

Print Recipe
Fettine alla pizzaiola
Come si fanno le fettine di vitello alla pizzaiola? Ecco la ricetta semplice, che tutti possono fare, dello chef Massimo Spallino...e che risultato!
carne-alla-pizzaiola
Voti: 1
Valutazione: 5
You:
Rate this recipe!
Cucina Italiana
Tempo di preparazione 30 minuti
Tempo di cottura 15 minuti
Porzioni
persone
Ingredienti
Cucina Italiana
Tempo di preparazione 30 minuti
Tempo di cottura 15 minuti
Porzioni
persone
Ingredienti
carne-alla-pizzaiola
Voti: 1
Valutazione: 5
You:
Rate this recipe!
Istruzioni
  1. Per prima cosa, prendere le fettine di vitello e, se non è stato già fatto dal macellaio, pulirle dal grasso e dai nervetti in eccesso, se ce ne sono
  2. Poi, prendere una padellina e metterla sul fuoco (dolce) e aggiungere gli spicchi d'aglio e il burro, lasciarli rosolare bene
  3. Una volta che la padellina sarà ben calda, aggiungere le fettine di carne e scottarle bene da tutti i lati. L'importante, in questi primi minuti, è che la padella sia abbastanza calda da innescare la reazione di Maillard e quindi sigillare i pori della carne, così rimarrà bella succosa e morbida
  4. In una padellina a parte, aggiungere l'olio, i pomodorini lasciati interi e la passata di pomodoro e far cuocere per una decina di minuti
  5. Aggiungere alla salsa con i pomodorini il sale e l'origano per un altro paio di minuti
  6. A questo punto, trasferire la carne nella padella con la salsa e far andare ancora cinque minuti. Servire ben caldo con una insalatina di stagione. Noi ne abbiamo preparata una a base di ravanelli e finocchi affettati finemente
  7. Il fiore decorativo? È il fiore dell'erba cipollina!
Condividi questa Ricetta
Alice Bignardi
Web Editor. Scopro l'Italia un ingrediente alla volta. Seguo gli chef in cucina e mi faccio raccontare tutti i loro segreti!

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Top

Il presente blog utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Navigando comunque in sfizioso.it acconsenti al loro uso. Informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi