Lingua panata alla milanese con prosciutto di Parma e salsa verde

Una ricetta di grande effetto, semplice da preparare e piena di gusto: oggi nel piatto c’è la lingua di vitello panata alla milanese, servita con salsa verde e prosciutto di Parma.

lingua-panata-con-prosciutto-e-salsa-verde

Mai pensato di abbinare lingua e prosciutto? Provare per credere, insieme stanno benissimo!

Cinque ricette con lingua di vitello per riscoprire un taglio buono e saporito

Come cucinare la lingua di vitello

Cucinare la lingua di vitello richiede tempo ma non è particolarmente impegnativo. L’importante è lavarla bene e poi farla bollire per almeno due ore insieme a una foglia di alloro, del pepe e una cipolla, quindi lasciarla raffreddare e poi tagliarla nella misura e nella forma richieste dalla ricetta.

In questo caso, a noi serviranno dei cubotti, da passare nell’uovo sbattuto, quindi nel pangrattato e infine da friggere nell’olio.

La salsa verde

Serviamo la lingua insieme a una salsa verde velocissima da preparare, visto che la lingua in salsa verde è un piatto classico della cucina italiana.

Basta scottare per un minuto in acqua bollente rucola, prezzemolo e salicornia, raffreddarle subito in acqua e ghiaccio e poi frullarle insieme a capperi, un filetto di alici e olio extra vergine di oliva a filo.

Il prosciutto di Parma

lingua-di-vitello-fritta-alla-milanese

L’altro protagonista della ricetta è il prosciutto di Parma Dop, eccellenza italiana che nasce in un territorio con caratteristiche uniche.

Preparato senza conservanti né additivi, ha un sapore dolce, pochi grassi ed è particolarmente digeribile, proprio come la carne di vitello.

Ecco come abbinarli in questa ricetta particolare e molto elegante.

Print Recipe
Lingua panata alla milanese con prosciutto di Parma e salsa verde
lingua-panata-con-prosciutto-e-salsa-verde
Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Cucina Lombarda
Porzioni
persone
lingua-panata-con-prosciutto-e-salsa-verde
Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Istruzioni
  1. Lavare bene la lingua di vitello sotto l’acqua.
  2. In una pentola capiente mettere la foglia di alloro, il pepe e la cipolla: aggiungere la lingua, coprire con l'acqua e far cuocere per due ore dal bollore.
  3. Trascorso il tempo, spegnere e far raffreddare il tutto. Una volta fredda, pelare la lingua e tagliarla in modo da ricavare dei cubettoni.
  4. Nel frattempo, sbollentare in acqua salata per un minuto il prezzemolo, la rucola e la salicornia, poi raffreddare subito in acqua e ghiaccio.
  5. Mettere le verdure sbollentate nel frullatore insieme a capperi e alici e frullare con olio a filo, in modo da ottenere una salsa.
  6. Prendere il cubetto di lingua, passarlo nell’uovo, poi nel pangrattato e friggerlo nell'olio ben caldo. I
  7. Impiattare mettendo alla base del piatto il cubotto di lingua, aggiungere la salsa verde e sopra una fetta di prosciutto di Parma.
Condividi questa Ricetta
Oriana Davini
Giornalista specializzata in turismo con una passione per la cucina francese e i ramen giapponesi e una dipendenza conclamata per il gelato
https://lilimadeleine.com/

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Top