La frutta secca e il vitello, una coppia vincente

Con i termini “frutta secca” intendiamo un’ampia classe di alimenti accomunati da un alto potere energetico. Ricca di grassi insaturi indispensabili per il nostro organismo, di sali minerali, vitamine, fibre e vitamine, la frutta secca fa bene. Ecco perché gli esperti di alimentazione ne consigliano il consumo durante tutto l’anno.

Siamo abituati a mangiarla al naturale o in aggiunta a torte e dolci. La frutta secca è però un ingrediente ideale anche per ricette salate e si sposa molto bene soprattutto con la carne

frutta-secca-ricette-vitello

Frutta a guscio e frutta essiccata

Quando parliamo di frutta secca dobbiamo precisare che si suddivide in due categorie:

  • frutta a guscio, o frutta oleosa, ricca di grassi e povera di zuccheri;
  • frutta polposa, o frutta non oleosa, ricca di zuccheri e povera di grassi, cioè frutta che ha subìto un processo di disidratazione.

La frutta secca a guscio comprende noci, nocciole, mandorle, anacardi, pinoli, arachidi, pistacchi, castagne, noci di cocco. Viene definita “frutta oleosa” o “lipidica” per il suo elevato contenuto di grassi (90% circa) sotto forma di acidi grassi insaturi e polinsaturi, soprattutto Omega-6 e Omega-3.

La frutta essiccata comprende tutta la frutta disidratata, come fichi, datteri, albicocche, prugne, uva passa. Questi frutti si caratterizzano per l’alto contenuto di zuccheri e difibre, e per quello molto basso di grassi.

Data la sua ricchezza di sostanze nutritive, la frutta secca andrebbe consumata in quantità moderata e lontano dai pasti principali. Andrebbe evitata soprattutto la sera a fine pasto, poiché appesantisce la digestione e fornisce un eccesso di calorie. Al contrario è consigliata a colazione come fonte di energia per affrontare la giornata.

Frutta secca: le migliori ricette con il vitello

Nelle ricette salate con cui possiamo valorizzare la frutta secca spicca l’abbinamento con la carne di vitello. La frutta secca è infatti perfetta per esaltare il sapore delicato della carne di vitello. Potete aggiungere noci, nocciole, prugne, pistacchi, mandorle, datteri, albicocche e anacardi.

A testimoniare la bontà di questo binomio sono le tantissime ricette che lo vedono protagonista. Prima tra tutti c’è l’arrosto con frutta secca, una variante del grande classico italiano che viene cotto al forno insieme alla frutta secca che, idratata e precotta insieme alle verdure e al vino bianco, dona al piatto delle irresistibili note dolci. Un’altra ricetta della tradizione, questa volta francese, sono le ballottine ripiene di ricotta, castagne, pistacchi, uvetta e pinoli.

Tra la frutta a guscio che più si presta alla preparazione di ricette salate ci sono sicuramente noci, mandorle e nocciole. Sotto forma di granola diventano l’ingrediente perfetto per una panatura, come dimostra la Costoletta milanese panata nella frutta secca.

costoletta-milanese-frutta-secca

Tra le nostre ricette preferite con le noci ci sono il wrap viola con scamone, uva rossa, radicchio, noci e senape, il colorato wrap dello chef Charlie Pearce, l’involtino di sottofesa con scarola e noci e le melanzane baby con macinato, zenzero, noci e peperoncino, senza dimenticare il panino gourmet con ossobuco di vitello e burro di arachidi

Lo spezzatino di vitello e radicchio è invece la ricetta da scegliere se siete amanti delle mandorle, mentre con le nocciole non perdetevi le fettine di vitello alle nocciole.

Infine, provate gli anacardi in una ricetta dal sapore thai: il wrap thai con pak choi, latte di cocco, menta e curry

Se siete amanti dei sapori agrodolci e della frutta nei piatti di carneleggete anche:

Giulia Milani
Più brava a mangiare che a cucinare, amo raccontare la gastronomia attraverso le storie e le tradizioni. Viaggiare coniugando le bellezze del territorio con quelle della tavola è per me il modo migliore per conoscere una cultura.
https://ilvasodipandoro.com

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Top

Il presente blog utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Navigando comunque in sfizioso.it acconsenti al loro uso. Informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi