Gnocchi: come condirli per piatti incredibili

Che abbiate imparato insieme a noi a prepararli, o che continuiate a comprarli già pronti (giuro non vi giudichiamo) è arrivato il momento di rispondere a un’annosa questione: ok gli gnocchi, come condirli però per ottenere un risultato strepitoso? Gli gnocchi, che siano di patate, patate viola, gnocchi di riso, di zucca, sono un prodotto incredibilmente versatile, il loro sapore dolce e la consistenza tenera li rendono adatti a tantissime ricette, a essere accompagnati a moltissime materie prime: sughi, formaggi, verdure e chi più ne ha più ne metta. Oserei dire che non esiste un modo sbagliato di condire gli gnocchi, anche gli abbinamenti più arditi possono avere risvolti sorprendenti. Ma vediamo insieme qualche suggerimento, qualche ricetta di gnocchi, come condirli e come trasformarli in un piatto strepitoso.

Leggi anche:

Ricette per le tue lasagne: idee classiche e particolari

Ricette veloci e facili, idee e consigli dall’antipasto al dolce

Spaghetti: ricette e idee per condimenti diversi dal solito

Gnocchi di patate: come condirli

Partiamo parlando degli gnocchi di patate, quelli classici che si preparano con le patate bianche, farina e uovo. Gli gnocchi di patate vanno a nozze con il sugo di pomodoro, gli gnocchi al sugo sono un must tanto quanto quelli al ragù. Forse non lo sapete ma sono proprio quelle righine che creiamo con i rebbi della forchetta a permetterci di raccogliere meglio il sugo nella nostra ricetta. Gli gnocchi al sugo sono anche la base della ricetta degli gnocchi alla sorrentina, un piatto tipico della cucina campana ormai amato in tutto lo stivale. Ma non dimentichiamoci degli gnocchi al gorgonzola, ai quattro formaggi, al pesto o al sugo di pesce.

Imparare a condire gli gnocchi senza rovinarli

potato Gnocchi with chanterelle mushrooms, pesto and parmesan

La cosa più importante da imparare quando si parla di condire gli gnocchi è che lo gnocco è un prodotto molto delicato, quindi va trattato con attenzione specialmente a fine cottura. Sappiamo bene che per cucinare uno gnocco perfetto dobbiamo tuffarlo in acqua bollente fino a quando non sale a galla e scolarlo poi subito con un mestolo forato direttamente nel condimento oppure in una ciotola. La regola è non cuocerli troppo: quando li scolate gli gnocchi non sono al dente come la pasta, sono già pronti. Quindi l’eventuale passaggio in padella con il sugo dovrà essere molto rapido per non rovinarne la consistenza. Dovrete saltarli solo per qualche secondo in modo che i sapori si amalgamino bene per creare un magico risultato finale.

Ricetta: gnocchi al gorgonzola

Tra i più classici dei classici dei primi piatti ci sono gli gnocchi con gorgonzola, uno dei piatti più amati del mondo preparato con uno dei formaggi più amati d’Italia e non solo: il gorgonzola, il principe dei formaggi lombardi. Gnocchi e gorgonzola sono una bomba insieme: la naturale dolcezza degli gnocchi si fa completamente abbracciare dal sapore intenso del gorgonzola regalandoci un gusto davvero esplosivo.

gnocchi-al-gorgonzola

Ma come condire gli gnocchi al gorgonzola? Per fare il condimento perfetto bisogna creare una fonduta con una base di panna fresca portata a bollore a cui andremo ad aggiungere il formaggio a tocchetti. Per rendere la salsa più liscia e vellutata il segreto è frullarla con un frullatore a immersione. Condite gli gnocchi con la fonduta calda e serviteli con un po’ di listarelle di prosciutto crudo croccante.

Non solo patate: gnocchi di zucca come condirli

Non esistono solo gli gnocchi di patate, anche se sono forse quelli più conosciuti. Non possiamo dimenticarci degli gnocchi di zucca: dolci, morbidi e dal sapore unico. Se state pensando agli gnocchi con zucca, come condirli non è complicato, anche se bisogna tenere conto anche qui della delicatezza del prodotto. Gli gnocchi alla zucca hanno un naturale sapore dolce che li rende perfetti anche così, conditi in modo semplice con burro e salvia. Meglio ancora se utilizzate il burro salato. Anche gli gnocchi di zucca sono favolosi con il gorgonzola e più in generale con i formaggi che hanno una naturale sapidità e si sposano bene con il contrasto della dolcezza dello gnocco. Se volete un tocco di sapore in più aggiungete la pancetta. Se invece state cercando un piatto più ricercato condite gli gnocchi di zucca con funghi misti, cipolla e panna.

Gnocchi di zucca o con la zucca? Ricetta facile e veloce

gnocchi zucca
Gnocchi con zucca e salsiccia di vitello

Se avete preparato gli gnocchi di patate ma siete attratti dall’idea della zucca, abbiamo la ricetta che fa per voi: gnocchi di patate con zucca e salsiccia. L’inconfondibile consistenza degli gnocchi di patate qui si incontra con la dolcezza della zucca e il gusto deciso della salsiccia. Preparare questo piatto è molto semplice, la cottura più lunga è riservata alla zucca e potete anche prepararla in anticipo. Basta rosolarla in padella con cipollotti e olio extra vergine d’oliva per poi aggiungere la salsiccia quasi al termine della cottura. Gli gnocchi vanno lessati velocemente in abbonante acqua bollente salata e spadellati velocemente con il condimento. Il tocco finale? Una pioggia di Parmigiano Reggiano.

Come condire gli gnocchi ripieni

Nello sterminato mondo degli gnocchi, non dimentichiamoci di quelli ripieni. Che siano al gorgonzola, allo speck o ai funghi non importa, gli gnocchi ripieni sono una bomba di sapore. Visto che è già presente un mix di ingredienti all’interno degli gnocchi, è meglio non esagerare con sughi e condimenti.

gnocchi-ripieni-di-carne

La regola generale è restare sul semplice: un giro d’olio, magari olio aromatizzato, a crudo, oppure tornare al classico burro e salvia. Ma anche una semplice e fresca passata di pomodoro. Noi gli gnocchi ripieni li facciamo così: gnocchi ripieni di carne al ragù. È un po’ come se avessimo messo il condimento dentro lo gnocco, al centro dell’azione. Come serviamo gli gnocchi ripieni? Solo burro, ma burro di malga perchè con la qualità non si scherza.

Francesca Sponchia
Collezionista di grassi saturi e attivista per i diritti civili del burro. Rabdomante di piatti perfetti nei menu' dei ristoranti, nel tempo libero mangio ravioli crudi.

    Potrebbero interessarti anche...

    Lascia un commento

    Top

    Il presente blog utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Navigando comunque in sfizioso.it acconsenti al loro uso. Informativa

    Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

    Chiudi