Tutto sul curry, la saporita miscela di spezie indiane

Quando lo si aggiunge ad un piatto, il suo profumo caldo pervade tutta la cucina e le pietanze assumono un caratteristico colore giallo. Di cosa parliamo? Proprio così, parliamo del curry

Sapevate che, al contrario di come si potrebbe pensare, non è una spezia ma una miscela di spezie? Scopriamo tutti i segreti di questo prezioso alimento, dalla sua storia, la sua composizione, le proprietà, come si usa in cucina e le migliori ricette con curry e vitello in cui utilizzarlo. 

Leggete anche: Cucinare con le spezie

ricette-con-il-curry-storia-composizione-proprieta

La storia

Il curry è una miscela di spezie di origine indiana caratterizzata da un odore intenso e un colore giallo acceso. Vi sarà capitato di sentirlo chiamare talvolta “curry masala” o semplicemente “masala”, termine indiano che indica qualsiasi mescolanza di spezie, normalmente realizzata di volta in volta per essere utilizzata come ingrediente del piatto che si cucina. Il termine curry nasce invece dall’adattamento in inglese del termine indiano “cari” che significa salsa o zuppa, che i britannici arrivati in India adottarono per indicare la mistura di spezie. È infatti proprio al periodo coloniale inglese in India che risale la diffusione in occidente di questa spezia: prima di rientrare in patria gli ufficiali acquistavano le polveri pre-miscelate di spezie da aggiungere alle pietanze, per portare in Inghilterra quei sapori esotici.

Curry: composizione e varietà

Questa saporita miscela di spezie viene preparata riducendo in polvere e mischiando tante spezie diverse. La sua composizione è variabile e, soprattutto in India, si modifica da regione a regione. La formulazione classica del curry comprende curcuma, cumino, pepe nero, coriandolo, cannella ma anche chiodi di garofano, zenzero, noce moscata, zafferano, peperoncino e cardamomo.

A seconda del tipo di spezie aggiunte si può ottenere poi un curry mild (non piccante), hot (piccante), very hot (molto piccante). In Italia generalmente il più diffuso è il mild. 

Prepararlo in casa 

Ormai lo si tranquillamente in tutti i supermercati, generalmente in polvere ma che sotto forma di pasta. Se volete però preparare il curry a casa potete facilmente creare una vostra miscela personale dosando le spezie che preferite. Di seguito trovare una ricetta che potete poi personalizzare a vostro piacimento 

La ricetta del curry

  • 2 cucchiaio di semi di coriandolo 2 cucchiai
  • 1 cucchiaio di semi di cumino 1 cucchiaio
  • 1 cucchiaio di semi di finocchio
  • 1 cucchiaio di semi di senape nera
  • 1/2 cucchiaio di grani di pepe nero
  • 2 cucchiai di peperoncini cayenne
  • 1 cm di cannella
  • 2 baccelli di cardamomo
  • 2 cucchiaini di chiodi di garofano
  • 1/2 cucchiaio di noce moscata
  • 2 cucchiai di curcuma in polvere
  1. Aprire i baccelli di cardamomo ed estraete i semi.
  2. Tostare in una padella ben calda per qualche decina di secondi  i semi di coriandolo, cumino, finocchio, senape nera, cardamomo, i grani di pepe nero, i peperoncini senza lo stelo, la cannella, i chiodi di garofano.
  3. A questo punto, pestare le spezie affinché diventino polvere.
  4. Aggiungere la noce moscata grattugiata e la curcuma.
ricette-curry-storia-composizione-proprieta

Il curry in cucina

In cucina è una spezia molto versatile, che aggiunge sapore, colore e aroma alle preparazioni. Le ricette con il curry sono numerosissime, dal famoso pollo al curry a molti altri piatti di verdure, pesce e carne. Si sposa bene in particolare con salmone e gamberetti, con le uova, le zucchine e i legumi. 

Soprattutto in Occidente viene utilizzato il curry in polvere, che viene aggiunto in cottura durante la preparazione o per fare marinature. Potete inserirlo all’inizio della cottura, se volete che caratterizzi in modo spiccato il piatto, oppure spolverarlo sul piatto prima di servirlo, ottenendo un sentore più leggero. In alternativa potete utilizzare il curry in pasta, mescolandolo alla passata di pomodoro o a un soffritto di cipolla e zenzero fresco. 

Per donare alla pietanza un sapore morbido e avvolgente, spesso gli vengono affiancati il latte di cocco o yogurt che bilanciano il sapore con la loro freschezza e leggera acidità.

Proprietà curry

Secondo alcuni, questa aromatica miscela potrebbe avere proprietà benefiche per la salute dell’uomo. Tali proprietà deriverebbero dalla presenza delle spezie che contiene, come curcuma, pepe, coriandolo, zenzero, che contengono una vasta gamma di fitochimici naturali che hanno azioni complementari e sovrapposte. Recenti studi clinici hanno dimostrato che l’uso in cucina di questa miscela di spezie è efficace per combattere infiammazioni, e proteggere il cuore e il cervello grazie alle sostanze antiossidanti di cui è ricca. 

Inoltre, può essere un’ottima alternativa al sale, ideale per come soluzione per aromatizzare i cibi in diete iposodiche.

spezzatino al curry

Ricette con curry e vitello

Un binomio equilibrato di gusto e profumi è sicuramente quello dato dall’abbinamento con il vitello. Ecco le nostre migliori ricette con curry che vi consigliamo di provare assolutamente.

Per un aperitivo o un pranzo al sacco per un picnic in compagnia, abbiamo non una ma ben due ricette con il curry da consigliarvi: lo Snack di vitello al curry di Carlo Molon, una piadina farcita con straccetti di vitello profumati con il curry, e il Wrap thai con pak choi, latte di cocco, menta e curry di Charlie Pearce ispirato ai sapori della cucina thai. 

In alternativa, come aperitivo o secondo piatto, ci sono le polpette al curry, una variante profumata delle polpette nostrane. Tra i secondi piatti con il curry spiccano le ricette dello spezzatino al curry, grande classico da servire rigorosamente con riso bianco, e gli Straccetti di carrè di vitello al Gavi e curry.

Potrebbe interessarvi anche:

Giulia Milani
Più brava a mangiare che a cucinare, amo raccontare la gastronomia attraverso le storie e le tradizioni. Viaggiare coniugando le bellezze del territorio con quelle della tavola è per me il modo migliore per conoscere una cultura.
https://ilvasodipandoro.com

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Top

Il presente blog utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Navigando comunque in sfizioso.it acconsenti al loro uso. Informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi