Antipasto di involtini con topinambur e cardi

vitello-involtini

Non ci pensiamo mai abbastanza a un antipasto da fare a casa, soprattutto se ceniamo da soli o in famiglia. Così, insieme allo chef Nicola Batavia, abbiamo pensato di crearne uno intelligente, che vi permette di cucinare le verdure che potranno fare da sugo per la pasta o da contorno per il secondo piatto. Ecco gli involtini di carne con cardi, topinambur e crema di spinaci.

Tagli di carne, quale scegliere per involtini perfetti

Il taglio di carne perfetto per gli involtini è quello che permette una cottura veloce, a prescindere da griglia, padella o forno. I tagli di carne da scegliere sono quindi pregiati, teneri e poco fibrosi. Il filetto di vitello, ad esempio, è perfetto per fare gli involtini e permette di lasciarli anche a crudo, anche se, è quasi “sprecato” per una preparazione del genere, bastano infatti tagli di altrettanta qualità ma un po’ meno costosi. La fesa di vitello è magra, tenera e si cuoce in due minuti, è il taglio ideale. La sottofesa di vitello è un taglio dalle caratteristiche simili alla fesa che va sempre benissimo. Lo scamone, infine, è un taglio pregiato della coscia col perfetto equilibrio tra parte grassa e parte magra.

Cuocere la carne: olio di sesamo nero

I semi di sesamo nero hanno molte caratteristiche benefiche per noi. Oltre ad aggiungere gusto, infatti, i semi di sesamo sono ricchi antiossidanti, elementi che contrastano l’invecchiamento della pelle; sono fonte di fibre e di acidi grassi insaturi e sono utili anche nel campo della cosmesi. Noi, però, useremo i semi di sesamo per cucinare e, per essere più precisi, useremo l’olio di sesamo nero, più saporito rispetto all’olio di sesamo bianco e perfetto per cuocere la carne in padella senza aggiungere un grasso troppo pesante come l’olio d’oliva.

Involtini: tante idee sfiziose

Print Recipe
Involtini di carne con topinambur e cardi
Non ci pensiamo mai abbastanza a un antipasto da fare a casa, eccone uno intelligente che ti fa preparare anche il sugo per la pasta: l'involtino di vitello
vitello-involtini
Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Piatto Antipasto
Cucina Italiana
Tempo di preparazione 20 minuti
Tempo di cottura 10 minuti
Porzioni
persone
Ingredienti
Piatto Antipasto
Cucina Italiana
Tempo di preparazione 20 minuti
Tempo di cottura 10 minuti
Porzioni
persone
Ingredienti
vitello-involtini
Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Istruzioni
  1. Per il topinambur: se si tratta di topinambur molto piccoli, potete evitare di pelarli e farli bollire in un pentolino con acqua e latte. Altrimenti pelateli raschiandoli con un cucchiaio. Una volta cotti, tagliateli a cubetti e teneteli da parte
  2. Per i cardi: Pelate via i filamenti delle coste del cardo e bollitelo. Una volta cotto, tagliatelo a cubetti e tenetelo da parte
  3. Per gli spinaci: Bollite gli spinaci in acqua bollente e salata e poi frullateli con olio a filo e un pizzico di sale
  4. Mettete cardi e topinambur in una ciotola, aggiungete olio, pepe e parmigiano
  5. Salate la carne di vitello e farcitela con il ripieno di verdure appena fatto
  6. Cuocete l'involtino in padella con olio di sesamo nero, uno spicchio d'aglio e poi servite con la crema di spinaci guarnendo con della polvere di curry
Condividi questa Ricetta
Alice Bignardi
Web Editor. Scopro l'Italia un ingrediente alla volta. Seguo gli chef in cucina e mi faccio raccontare tutti i loro segreti!

    Lascia un commento

    Top

    Il presente blog utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Navigando comunque in sfizioso.it acconsenti al loro uso. Informativa

    Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

    Chiudi