Dove mangiare quinto quarto a Milano

Quinto quarto, frattaglie, parti meno nobili… chiamiamole come vogliamo, la verità è che sono davvero buone. Oltre a essere una parte importantissima dell’identità culinaria italiana. Non a caso, quella che una volta era la cucina popolare e contadina dei nonni, ora sta trovando nuova fama grazie al lavoro di giovani chef che la aggiornano e la fanno conoscere ai loro coetanei. A Milano in particolare, città sempre aperta a nuovi stimoli e tendenze.

Trippa, diaframma, rognone di vitello sono termini che ad alcuni fanno storcere il naso o un pochino spaventano. In realtà parliamo di sapori che fanno parte della nostra cultura e che sono molto più buoni di quanto si pensi. Basta avere il coraggio di uscire un po’ dalla comfort zone. Oltre al filetto, c’è molto di più!

Vediamo quindi dove mangiare del buon quinto quarto a Milano.

Trattoria Trippa Milano chef Diego Rossi

Da Trippa, il regno di Diego Rossi

Da quando Diego e Pietro hanno aperto la loro trattoria contemporanea, di frattaglie ne sono passate di ogni tipo sulle tavole di Trippa. D’altronde il nome del locale parla chiaro.
La “star” della trattoria è sicuramente il vitello tonnato di Diego Rossi (qui trovi la ricetta “ufficiale”), ma noi oggi parliamo di frattaglie. La prima cosa da sapere è che da Trippa il menu cambia quotidianamente, in base alla stagionalità e alla disponibilità delle materie prime: quindi preparatevi alle sorprese.


Leggi anche:

Guida alla trippa: che parti usare e come cucinarla


Da provare sicuramente la carne alla brace per scoprire tutto il gusto del diaframma, ma anche un altro grande classico imperdibile: la trippa fritta! E poi, togliete tutto allo chef, ma non il lampredotto. Un altro dei suoi grandi amori. Insomma, se vuoi mangiare dell’ottimo e godereccio quinto quarto oppure vuoi semplicemente avvicinarti piano piano al mondo delle frattaglie, Diego Rossi è l’uomo che fa per te e Trippa il posto giusto! Parola di chi ha cominciato a provare certi tagli proprio grazie a lui.

quinto quarto mangiari di strada

Alla Macelleria Popolare di Mangiari di Strada, in Darsena

Quinto quarto e cibo di strada vanno molto spesso di pari passo. La tradizione italiana – da nord a sud – è ricca infatti di specialità a base di frattaglie che si possono consumare per strada. Come diciamo spesso, il cosiddetto street food non è un’invenzione recente, ma una tradizione ben consolidata in Italia. Ecco quindi perché bisogna fare assolutamente un salto alla Macelleria Popolare, in Darsena. Si tratta dell’evoluzione di Mangiari di Strada, fortunato progetto di Giuseppe Zen.

La macelleria si trova all’interno del mercato nella Darsena e oltre a comprare i tagli preferiti, si possono mangiare o ordinare da portar via specialità come l’insalata di trippa, le stigghiole (budella, ebbene sì!) o ancora le bombette.
L’atmosfera del mercato e le prelibatezze proposte esaltano quel gusto popolare che, come detto, è parte fondamentale dell’identità e della storia della cucina italiana.

quinto quarto a milano al mercato Eugenio Roncoroni

Al Mercato da Eugenio Roncoroni

Il posto giusto per chi ama la carne in ogni sua forma. Il ristorante Al Mercato propone una cucina a 360 gradi, ma lo chef Eugenio Roncoroni ha un talento speciale nell’esaltare tagli di carne particolari.
Premessa per i carnivori accaniti: vicino al ristorante c’è anche Al Mercato Burger Bar, dove si mangia uno degli hamburger più buoni di tutta Milano. Oltre ad altre sfiziose proposte in tema street food.


Leggi anche:

10 ricette con le animelle di vitello


Il ristorante offre invece il giusto mix tra tradizione e cucina contemporanea. La formazione internazionale di Eugenio Roncoroni non l’ha allontanato infatti da ingredienti e preparazioni tipicamente italiani. E così, nella sua proposta non posso mancare le care frattaglie. Da provare sicuramente le animelle di vitello, ma anche il rognone nel suo grasso. Senza dimenticare che qui la sostanza si accompagna sempre anche a una piacevole presentazione estetica.

Simone Pazzano
Curioso prima di tutto, poi giornalista e blogger. E questa curiosità della vita non poteva che portarmi ad amare i viaggi e il cibo in ogni sua forma. Fotocamera e taccuino alla mano, amo imbattermi in storie nuove da raccontare.

Potrebbero interessarti anche...

4 thoughts on “Dove mangiare quinto quarto a Milano

Lascia un commento

Top

Il presente blog utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Navigando comunque in sfizioso.it acconsenti al loro uso. Informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi