10 ricette con asparagi che vi lasceranno a bocca aperta

ricette-con-asparagi

Aspetto il bel tempo per 3 cose: mangiare all’aria aperta, camminare baciata dal sole e per gli asparagi, adoro gli asparagi e amo trovare sempre nuove ricette con asparagi da preparare. Gli asparagi sono una verdura insolita: hanno un sapore delicato, eppure inconfondibile, in un solo lungo gambo hanno due diverse consistenze, la punta croccante e soda e il gambo dal cuore tenero. Il loro sapore gentile li rende cos’ versatili da essere protagonisti di tantissimi piatti. Dagli antipasti ai primi piatti, di ricette con asparagi non ne abbiamo mai abbastanza.

Leggi anche:

Voglia di peperoni? Ecco 11 ricette stellari

Peperone crusco: come si fa, come si cucina, trucchi e segreti

La cipolla caramellata: tutti i modi per prepararla, le ricette e i consigli

Ricette con asparagi: 8 cose da sapere

come-cucinare-gli-asparagi
  1. Anche gli Egizi mangiavano gli asparagi, pare. Le prime ricette con asparagi pare risalgano a 2000 anni fa
  2. Esistono asparagi verdi, bianchi e anche viola. Quelli viola in realtà nascono bianchi ma si colorano al sole. Si abbronzano come noi.
  3. Dell’asparago noi non mangiamo la pianta, quello che mangiamo è il cosiddetto turione, la parte della pianta che è destinata a diventare un nuovo fusto, se non viene raccolto
  4. L’asparago è longevo più o meno quanto un’animale da compagnia, può vivere infatti fino a 10 anni
  5. Anni fa anche gli spazzacamini adoravano le punte di asparago, le usavano per ripulire le canne fumarie
  6. Per capire qual è il vostro asparago preferito guardate il colore: quelli bianchi sono i più delicati, quelli viola hanno un retrogusto amarognolo
  7. Se siete giù di morale valutate l’idea di preparare una ricetta con asparagi: contengono triptofano, amminoacido che aiuta la sintesi della serotonina
  8. Gli asparagi bianchi sono coltivati lontani dalla luce del sole, come noi durante l’inverno se non sverniamo alle Maldive

Pasta con asparagi: il ragù di primavera

La pasta con asparagi è in assoluto una delle mie cose preferite, di ricette ce ne sono moltissime. C’è a chi piace prepararla semplice soltanto con burro e punte di asparagi, o chi preferisce arricchirla con una salsa al pecorino romano, e magari farla gratinare in forno, o chi punta su un grande classico con la pasta con asparagi e pancetta. Licia Sangermano invece cucina un ragù primaverile leggero: macinato di vitello, asparagi fini, sedano, carota e cipolla, tagliatelle all’uovo. Una ricetta con asparagi da non perdere.

Lingua di vitello con salsa bernese, senape, miele e asparagi

Non so se avete mai mangiato la lingua di vitello, io la trovo meravigliosa. Dovete solo superare il primo impatto, che è fatto della stessa sostanza dei pregiudizi. Fate attenzione alla cottura degli asparagi che viene fatto semplicemente con un cannello da cucina, quello della creme brulee per intenderci. Finisce il piatto la delicatezza della salsa bernese, una salsa di origine francese, simile alla salsa olandese ma con lo scalogno. Io la adoro anche sulle uova.

Risotto con asparagi: un grande classico

risotto-con-asparagi

Se dico asparagi la prima cosa che viene in mente è il risotto. Il risotto agli asparagi è un grande classico, il piatto che ci risveglia dal torpore invernale e ci traghetta delicatamente nel clima di primavera. La prima cosa da fare è dividere gli asparagi dalle punte piegandoli, niente coltello si spezzeranno naturalmente nel punto giusto. Mettete a cuocere a vapore i gambi per una decina di minuti, poi cominciate a preparare il risotto in modo tradizionale con un soffritto di sedano, carota e cipolla, tostate il riso e sfumatelo con il brodo vegetale. A metà cottura circa aggiungete i gambi tagliati a rondelle e proseguite la cottura mescolando spesso. Quando la cottura degli asparagi sarà terminata spegnete il fuoco, aggiungete le punte di asparago e del pecorino romano, chiudete la padella con il coperchio e lasciate riposare il riso per un paio di minuti. Mantecate e portate in tavola. Per un sapore più intenso aggiungete qualche gambo di asparago al brodo vegetale.

Milanesine di vitello con crema di asparagi

Cotolette alla milanese, o meglio costolette alla milanese, con patate, con insalata, con pomodorini ma anche con gli asparagi. O meglio con una crema di asparagi. Le prepara Sandra Salerno con delle fettine di vitello sottili, ricavate dalla lombata, fritte nell’olio di semi di vinacciolo, un olio estratto dai semi dell’uva che risulta molto leggero. Se non l’avete potete usare dell’olio di semi di arachide. La crema è a base, ovviamente, di asparagi, curcuma e olio extra vergine d’oliva.

Come cucinare gli asparagi: cannelloni con ragù veloce di vitello

Teresa Balzano ci insegna a cucinare gli asparagi per ottenere un vero piatto da comfort food: dei cannelloni con ragù veloce di vitello e asparagi. La preparazione di questo piatto si divide in tre parti: per prima cosa si cuociono gli asparagi interi al vapore, quelli tagliati a rondelle invece andranno cotti con la carne di vitello per preparare il ragù. Poi tocca alla besciamella, non è difficile: per preparare la besciamella servono solo latte, farina e burro. Poi se volete potete aggiungere un pizzico di noce moscata, sale e pepe. Infine farcite i cannelloni con il ragù e gli asparagi interi, una pioggia di besciamella e via in forno!

Con gli asparagi viola di Albenga: involtini con toma brigasca e speck

L’asparago violetto d’Albenga è un ortaggio molto prezioso, perfetto in questa ricetta per smorzare i sapori più intensi di speck e toma. Si tratta di un presidio Slow Food e viene raccolto da marzo fino a fine giugno. Se lo trovate non lasciatevelo sfuggire e provate questi involtini a base di fesa di vitello dello chef Giuseppe Ricchebuono.

Farifrittata di asparagi o frittata di asparagi?

farifrittata-con-asparagi

Lo so a cosa state pensando: cosa mai sarà la farifrittata di asparagi? Ammetto che ho dovuto informarmi, mi sento un po’ indietro ma dobbiamo affrontare questo piatto con curiosità. La farifrittata è una sorta di farinata, quindi una frittata senza uova che si prepara con farina di ceci e acqua. Per preparare la farifrittata di asparagi fate un soffritto in padella e aggiungete i gambi di asparago tagliati a rondelle. In una ciotola mescolate 150g di farina di ceci con curcuma, sale e pepe. Aggiungete 300g di acqua metà per volta mescolando con una frusta. Unite gli asparagi cotti e l’erba cipollina tritata. Fate scaldare una padella antiaderente con un filo d’olio e cuocete la farifrittata di asparagi, due mestoli per volta. Ci vorranno 6 minuti di cottura da un lato e 3 dal lato restante.

Ricette asparagi: un involtino semplice

Dopo l’involtino da chef con l’asparago violetto d’Albenga, adesso passiamo a un involtino più semplice, che si ispira in parte ai cannelloni che abbiamo fatto prima. La cottura degli asparagi qui avviene in padella con dell’olio extra vergine d’oliva, il tempo di cottura degli asparagi qui è molto ridotto, basta aggiungere dell’acqua in modo che non brucino. Disponete poi gli asparagi cotti in padella sulle fettine di carne, chiudetele e proseguite la cottura nella stessa padella usata in precedenza.

Filetto di vitello con crema di lenticchie spaghetti di asparagi

Anche gli chef amano gli asparagi, e ce lo dimostra chiaramente Tano Simonato con questo filetto di vitello cotto a bassa temperatura e poi accompagnato da una crema di lenticchie e asparagi. Gli asparagi vengono lessati in padella per 1 minuto, raffreddati in acqua e ghiaccio e poi conditi con sale, zucchero e olio extra vergine d’oliva. Dai gambi si ricavano dei delicati spaghettini di asparago che vengono serviti poi con le fettine di filetto di vitello cotto a bassa temperatura e la crema di lenticchie.

Torta salata con asparagi

torta-salata-con-asparagi

Con la primavera comincia la stagione dei picnic, e la torta salata con asparagi è perfetta da condividere con gli amici per un pranzo all’aperto. Prepararla è molto semplice e non ci sono regole fisse da seguire: potete farla con la pasta brisèe o con la pasta sfoglia, creando una base a cui aggiungere gli asparagi interi, conditi con olio extra vergine d’oliva, sale e pepe e unendo gli ingredienti che preferite: Parmigiano Reggiano a pioggia, pancetta e fave sono perfetti. Con gli stessi ingredienti potete preparare anche una focaccia: usate la pasta per la pizza come base della focaccia, adagiate sopra gli asparagi interi, condite con il miele e i semi di girasole e finite con della feta sbriciolata.

Francesca Sponchia
Collezionista di grassi saturi e attivista per i diritti civili del burro. Rabdomante di piatti perfetti nei menu' dei ristoranti, nel tempo libero mangio ravioli crudi.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Top

Il presente blog utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Navigando comunque in sfizioso.it acconsenti al loro uso. Informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi