Hachis Parmentier, ricetta francese

La ricetta che vi proponiamo oggi ci porta in Francia, tra i sapori e gli odori della brulicante vita parigina. Lo chef infatti vi insegna a preparare l’Hachis Parmentier, una specialità francese a base di carne e purè di patate. È un piatto tipicamente invernale, ideale per una cena tra amici in una fredda domenica o un pranzo in famiglia durante le feste. 

Per scoprire il segreto di un purè di patate perfetto leggete anche:
Purea di patate: ricetta per un risultato perfetto
Mille modi per cucinare le patate

hachis-parmentier-ricetta-francese

Hachis parmentier, una specialità francese

L’hachis parmentier è un piatto classico della cucina francese, composto da una base di carne macinata ricoperta da uno strato di purè di patate. È un secondo piatto di carne spesso servito anche come piatto unico, dato che è molto ricco e nutriente.

Questa preparazione deve il nome ad Antoine Augustin Parmentier, farmacista e agronomo francese, che nella seconda metà del Settecento effettuò degli studi sulla patata, ne scoprì le qualità nutritive e ne divenne promotore. A quell’epoca infatti questo tubero era considerato tossico e non usato in cucina. Per convincere i francesi a cucinarlo divulgò diverse ricette a base di patate tra cui la ricetta del hachis parmentier.

Mentre la ricetta tradizionale prevede l’utilizzo di carne macinata, in questa ricetta abbiamo voluto utilizzare la polpa di vitello a cubetti, per far risaltare maggiormente il sapore delicato della carne di vitello. 

ricetta-hachis-parmentier

Hachis Parmentier e altre ricette francesi

Siete amanti della cucina francese? Ecco qualche altra ricetta che non dovete assolutamente perdere.

Potete cominciare con una Tapenade di olive, antichissima ricetta francese tipica della Provenza, per poi proseguire con una Fondue Bourguignonne, pezzetti di carne cotti in olio bollente direttamente in tavola e gustati poi con varie salse di accompagnamento, come la salsa bernese o la salsa aioli.

Altrimenti, potete provare la Carbonade di vitello, carne cotta lentamente con pane speziato e birra, o la Blanquette di vitello, cugina d’Oltralpe dello spezzatino cotto con la crème franche. 

Infine, potete concludere con una Tarte Tatin, uno dei dessert francesi più famosi e apprezzati.

Print Recipe
Hachis Parmentier
hachis-parmentier-ricetta
Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Tempo di preparazione 20 minuti
Tempo di cottura 60 minuti
Porzioni
persone
Tempo di preparazione 20 minuti
Tempo di cottura 60 minuti
Porzioni
persone
hachis-parmentier-ricetta
Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Istruzioni
  1. Per prima cosa preparare il purè. Lavare le patate, metterle in una pentola piena d’acqua salata e cuocerle per 20-30 min dalla bollitura.
  2. A parte scaldare il latte a fuoco basso.
  3. Una volta cotte le patate, pelarle e schiacciarle in una casseruola.
  4. Aggiungere 125 g di burro freddo tagliato a cubetti e mescolare a fuoco molto basso.
  5. Aggiungere il latte caldo poco alla volta e amalgamare il tutto fino ad ottenere un composto morbido e omogeneo.
  6. Spegnere il fuoco e condire con noce moscata, sale e pepe.

  7. Fare sciogliere 25 g di burro in una casseruola, quindi fare appassire la cipolla tritata a fuoco basso.
  8. Aggiungere il concentrato di pomodoro. Lasciare dorare leggermente il concentrato, poi sfumare con il vino bianco e far evaporare l’alcool.
  9. Aggiungere lo zucchero per ridurre l’acidità e un po’ di sale e pepe.
  10. Versare il brodo e fare sobbollire dolcemente per 2 minuti.
  11. Tagliare la polpa di vitello a cubetti e aggiungerla nella casseruola.
  12. Aggiungere l’aceto poi cuocere a fuoco lento per 10-15 minuti finché la salsa non si addensa.
  13. 
Imburrare una pirofila con un po’ di burro, poi versarvi la carne.
  14. Coprire la carne con il purè, distribuire qualche fiocco di burro sulla superficie e infornare per 10-15 minuti a 200°C.
Condividi questa Ricetta
Giulia Milani
Più brava a mangiare che a cucinare, amo raccontare la gastronomia attraverso le storie e le tradizioni. Viaggiare coniugando le bellezze del territorio con quelle della tavola è per me il modo migliore per conoscere una cultura.
https://ilvasodipandoro.com

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Top

Il presente blog utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Navigando comunque in sfizioso.it acconsenti al loro uso. Informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi